Piazza della Libertà, la Lega: "E' un nervo scoperto, da Lattuca e Castorri risposte confuse"

"Per quanto riguarda il ‘molo urbano’ ci sembra un gioco allo scaricabarile. Evidentemente c’è stata un po’ di superficialità su chi avrebbe dovuto seguire i lavori"

“Un sindaco e un assessore per replicare a stretto giro di posta a un’interrogazione della Lega? Evidentemente abbiamo visto giusto. In effetti il tema interessa molti, soprattutto interessano i costi e i tempi. Avremo modo di vedere nero su bianco, speriamo al più presto, ogni voce di spesa. Per quanto riguarda il ‘molo urbano’ ci sembra un gioco allo scaricabarile. La responsabilità dei ritardi, secondo l’assessore, non sarebbe dell’amministrazione, ma della ditta incaricata della realizzazione. Certo è che l’appalto è stato affidato dal Comune, su quali criteri non è dato di sapere. Evidentemente, tuttavia, c’è stata un po’ di superficialità su chi avrebbe dovuto seguire i lavori. Per quanto riguarda i chioschi, Castorri dovrebbe ben conoscere ciò che ha sempre dichiarato l’ex sindaco Paolo Lucchi sulla loro realizzazione entro il 2019". Questa la replica del gruppo della Lega alle affermazioni del sindaco Lattuca e dell’assessore Castorri.

Castorri: "Ritardi non dipendono dall'amministrazione comunale"

"Insomma, non c’è nulla che è andato per il verso giusto. In ogni caso, se dobbiamo riconoscere a Castorri di essere almeno rimasto in tema, ci è davvero difficile interpretare le scomposte dichiarazioni del sindaco Enzo Lattuca. Ha visto consiglieri della Lega in piazza durante il Festival del Cibo in Strada? E allora? Non è anche la loro città? Forse il sindaco non è ancora uscito dalla campagna elettorale e non ha ancora capito che una piazza centrale dovrebbe essere frequentata sempre, non solo per Natale o per eventi particolari che comunque costano soldi pubblici. Lattuca è sicuro che nel tempo tornerà ad essere un richiamo per esercizi commerciali e attività. Lo vedremo e lo speriamo".

Lattuca: "Piazza della Libertà non è un problema"
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

Torna su
CesenaToday è in caricamento