Imu: "aziende agricole sotto il torchio della giunta Lucchi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Manca poco al pagamento della seconda rata dell'IMU e molti agricoltori dovranno fare i conti con una imposta ultra salata che la nostra amministrazione non ha fatto nulla per ammorbidire. Gli aumenti in effetti non ci sono stati in quanto fin da subito la nostra giunta si è premurata di applicare l'aliquota massima senza tanti fronzoli. L'aumento sarà del 300% ed oltre e nella rata di dicembre tutte le aziende agricole ne avranno la riprova. La scarsa considerazione che questa giunta esprime nei confronti delle imprese non è percezione ma è un dato di fatto. Perennemente impegnato in ripetute inaugurazioni, alle quali lo stesso Sindaco ammette di non riuscire a rinunciare, teso a progettare la Cesena del futuro con progetti mirabolanti (nuovo stadio, Savio beach), il nostro primo cittadino, unitamente alla sua giunta, dimentica i fondamentali dell'economia che vogliono che la ricchezza, prima di dividerla, è necessario produrla. I sacrifici dovranno essere sopportati solo dalle imprese in quanto la giunta non ha intenzione di rivedere minimamente il suo bilancio e allora avanti pure in spese pazze per rifare piazze, ristrutturare uffici comunali, costruire rotonde ogni cento passi, finanziare con oltre 100 mila euro le feste di quartiere. Di qua gente che lavora e cerca di produrre, di là, inaugurazioni e tagli di nastro, sorrisi per reporter sempre pronti ad immortalare l'evento. Il 17 dicembre, giorno del pagamento del saldo dell'IMU, temo che saranno pochi i sorrisi degli imprenditori, fra cui anche quelli agricoli, nel momento del pagamento dell'imposta. Pochi giorni fa il nostro primo cittadino se ne è uscito affermando di non aver effettuato aumenti. Ha tentato, come si suol dire in qualche gioco di carte, il cosiddetto bluff pensando di passarla liscia. Purtroppo i bollettini di pagamento dell'IMU sono la che ci aspettano e li ahimè non si potrà bleffare

Torna su
CesenaToday è in caricamento