Sull'E45 il telelaser di ultima generazione: nel mirino velocità, cinture e telefonini

Può effettuare controlli su revisione e assicurazione e il suo raggio di azione è di un chilometro, ben prima quindi che il conducente si possa rendere conto della pattuglia in lontanza

I cartelli che annunciano i velox, ancora coperti

Da mesi ormai sono stati posizionati i cartelli e alcuni di loro, nel tempo, hanno pure perso la copertura nera rivelando quanto in verità si sa già: il ritorno degli autovelox sull’E45, ma gestiti direttamente dalla Polizia Stradale e non dai Comuni che, magari sfruttando pochi metri di competenza territoriale sulla superstrada, ne approfittavano per “rimpinguare” le casse comunali. Tali cartelli, posizionati dall’Anas già da diversi mesi, subito dopo ogni entrata nella superstrada, sia in direzione sud che nord, nei programmi saranno scoperti entro l’inizio dell’estate, dando il via alle sanzioni.

All’Anas è stato chiesto di integrare la segnaletica coi limiti di velocità così da permettere una più chiara comprensione del limite entro cui scatterà la multa e che nessuno possa dire "non lo sapevo", mentre dal punto di vista operativo la Stradale è pronta ad agire. Al comando della Polizia stradale di Forlì-Cesena presto arriverà un telelaser di ultima generazione, la cui alta risoluzione permetterà di scoprire se uno viaggia senza cinture di sicurezza o col telefonino in mano. Non solo: può effettuare controlli su revisione e assicurazione e il suo raggio di azione è di un chilometro, ben prima quindi che il conducente si possa rendere conto della pattuglia in lontanza e quindi moderare la velocità. Tale strumentazione sarà consegnata in via prioritaria al distaccamento di Bagno di Romagna per l'E45, che anche dal punto di vista del personale è pronto. 

Lo scoglio maggiore è invece di tipo amministrativo: l’entrata in funzione dei controlli a distanza della velocità sull’E45 è al vaglio della Prefettura di Forlì, con un apposito tavolo tecnico, che però dovrebbe dare il via libera appunto nei prossimi mesi. Dopo questo passaggio, si stima che entro l’estate – considerato il periodo in cui è particolarmente importante l’azione di sicurezza stradale per via degli esodi per le vacanze – il nuovo telelaser possa entrare in funzione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

Torna su
CesenaToday è in caricamento