Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sequestro E45, Di Maio: "Mezza Italia bloccata e popolazioni chiuse in un vicolo cieco"

Il deputato romagnolo Marco Di Maio è intervenuto in Aula alla Camera dei Deputati per porre in maniera formale e ufficiale il problema dell’E45, chiusa al confine tra Romagna e Toscana dopo il sequestro del Gip di Arezzo del viadotto Puleto.

 

Il deputato romagnolo Marco Di Maio è intervenuto in Aula alla Camera dei Deputati per porre in maniera formale e ufficiale il problema dell’E45, chiusa al confine tra Romagna e Toscana dopo il sequestro del Gip di Arezzo del viadotto Puleto. "Non eccepiamo sulla scelta della magistratura di chiudere il viadotto - spiega il parlamentare - ma non possiamo non segnalare che la decisione sta causando danni in termini di mobilità, minori afflussi turistici, impatti economici. I danni non sono legati solo a quelle zone, ma all'intero Paese perchè bloccando quell'arteria stradale e con una viabilità alternativa molto disagevole, si arreca un danno a mezza Italia". 

"Ho sollecitato quindi il Governo, senza alcuna polemica e senza attribuire nessuna colpa - precisa il deputato -, affinchè in tempi brevi si attivi per intervenire attraverso una procedura d'urgenza che consenta in tempi brevissimi di svolgere i lavori necessari alla messa in sicurezza di quel tratto e alla possibilità di strutturare una viabilità alternativa". Raccogliendo l'appello di molti sindaci, non solo romagnoli, il deputato ha chiesto poi che il Governo "incontri al più presto i sindaci delle zone interessate per studiare insieme a loro, insieme ad Anas e a tutte le istituzioni che possono fare qualcosa, per studiare una soluzione che possa garantire la massima sicurezza ai cittadini e agli automobilisti, ma allo stesso tempo agli abitanti di quelle zone la possibilità di non rimanere chiusi in un vicolo cieco". 


 

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento