Serie D, a reti bianche il match della Savignanese. Pareggio anche per la Sammaurese

Due pareggi nel campionato di serie D, girone D, per Savignanese e Sammaurese, che restano così invischiate nel fondo della classifica

Due pareggi nel campionato di serie D, girone D, per Savignanese e Sammaurese, che restano così invischiate nel fondo della classifica. La Savignanese ottiene un buon punto sul campo dell'ostico Breno, che era reduce da due vittorie consecutive: finisce 0-0. La Sammaurese, invece, impatta 1-1 contro l'SCD Progresso: il vantaggio degli ospiti di Girotti (35') è stato impattato a venti minuti dalla fine da Lombardi. Progresso che finisce il match in 10 uomini. Con questo punto la Sammaurese sale a 4 punti, mentre la Savignanese a 3 ed è ancora a secco di vittorie (3 pareggi, 3 sconfitte).

Sammaurese-Progresso 1-1

Continua la sua striscia positiva la Sammaurese. 1-1 il finale al Macrelli con la temibile matricola Progresso. Una gara di sacrificio e generosità dei nostri che non si sono risparmiati e hanno ripreso meritatamente gli avversari. I giallorossi premono e si fanno pericolosi con Pieri, Costantini e Merciari. Il Progresso resiste e al 35', in uno dei primi attacchi, passa. Rimessa laterale, Girotti trova il varco e batte Grasso.
Nella ripresa la Sammaurese alza i giri del motore, desiderosa di trovare il pareggio. Il gol arriva alla mezz'ora. Schema perfetto su punizione, Lombardi di testa non fa sconti. La gara è vibrante, ma le difese hanno la meglio sugli attacchi e la situazione di equilibrio non si schioda.

SAMMAURESE: Grasso, Merciari, Nicoli, Brighi, Santoni, Lombardi, Lisi, Scarponi, Pieri, Costantini, Solla A disp.: Alexandroae, Deniku, Mazzotti, Mingucci, Camay, D'Angeli, Diop, Noschese, Camara All.: Protti.
PROGRESSO: Bruzzi, Chmangui, Testoni, Lodi, Fiore, Cestaro, Rossi, Gulinatti, Girotti, Salvatori, Zattini A disp: Tartaruga, Cocchi, Sassu, Grandini, Cantelli, Menarini, Mezzetti, Marchetti, Matta All Moscariello
Marcatori: 35' Girotti, 75' Lombardi

Breno-Savignanese 0-0

Terzo pareggio in campionato per la Prima Squadra, che divide il bottino sul terreno del Breno a reti bianche (0-0).
Primo tempo equilibrato, ma senza troppe occasioni da rete. Per i lombardi ci provano Tagliani e Melchiori, mandando alto sopra la traversa, mentre i gialloblù sono pericolosissimi con Guidi da due passi di testa su cross di Longobardi (paratissima di Botti) e insidiosi con la punizione di Manuzzi Riccardo.
Nella ripresa la Savignanese cerca di accelerare e in due circostanze Manuzzi Francesco sfiora il vantaggio. Il Breno tenta comunque diverse sortite e, in una di queste, Szafran in contropiede scavalca Mordenti, ma tira a lato, poi il nostro numero uno si salva con una paratona su Triglia. Un'ottima prova contro una squadra davvero attrezzata, un pareggio che sta quasi stretto ai ragazzi di Farneti. Avanti così!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


BRENO: Botti, Carminati, Ndiour, Galati, Marku, Tagliani, Szafran (81' Sorteni), Melchiori (62' Perego), Merkaj (77' Tanghetti), Magrin, Triglia A disp: Serio, Zanoni, Baccanelli, Zampatti, Bianchi, Sorteni, Tanghetti, Moraschi, Perego All Tacchinardi
SAVIGNANESE: Mordenti, Guidi, Cola, Brighi, Longobardi, Jasse (61' Miori) Rossi, Giacobbi, Manuzzi F, Manuzzi R (74' Peluso), Turci A disp: Ambrosini, Battistini, Castellano, Tisselli, Tamagini, Peluso, Luzzi, Miori, Gadda All Farneti
Ammoniti: Rossi, Merkaj, Magrin, Miori, Longobardi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento