Rugby, il Romagna centra vittoria e bonus e torna in scia alla vetta

Superato questo ostacolo per nulla semplice, i galletti hanno davanti a sé una settimana di riposo in concomitanza con la Pasqua

13 6Il Romagna si assicura il bottino pieno dalla prova casalinga con il Modena, imponendosi per 26-7. Un risultato preziosissimo, che permette ai galletti di salire al secondo posto in classifica, complice la sconfitta del Civitavecchia nello scontro al vertice con il Florentia, che dunque balza al comando. A tre giornate dalla fine la corsa per il primo posto si fa sempre più serrata, con il Florentia a 82, il Romagna a 81 e il Civitavecchia a 80, numeri che lasciano presagire un finale di stagione combattuto punto a punto.

Il Modena si conferma un avversario ostico e soltanto nel quarto finale della partita i galletti riescono a mettere al sicuro il risultato e ad assicurarsi il bonus con 4 mete realizzate. Dopo i primi minuti di studio, è il Romagna a passare in vantaggio al 13’, con la meta di Baldassarri che Fiori trasforma per il 7-0. Il Modena resta con un uomo in meno per il giallo al pilone Righi, ma i galletti non riescono ad approfittarne per incrementare il vantaggio.

Al 32’ arriva il pareggio degli ospiti, con Maiga abile a intercettare il pallone a metà campo e ad involarsi in meta. Il calcio di trasformazione di Michelini centra i pali, così da riportare la situazione in parità. La partita si fa più nervosa e il Modena prova a sorprendere i padroni di casa, che nonostante l’inferiorità numerica per il giallo a Paganelli, riescono a tenere a bada gli emiliani, chiudendo il primo tempo sul 7-7.

Nella ripresa il Romagna parte con il piglio giusto, trovando dopo nemmeno un giro di lancette la meta del raddoppio con Manuzi; Fiori che non sbaglia il calcio di trasformazione, portando i suoi sul 14-7. I galletti continuano ad attaccare ma sfiorano soltanto la meta che potrebbe chiudere i conti e devono guardarsi da un Modena sempre insidioso. Soltanto al 25’ il Romagna, di nuovo in superiorità per il giallo al pilone modenese Malisano, trova la terza marcatura della giornata, con Velato. Il calcio di trasformazione di Fiori questa volta non centra i pali, ma il 19-7 dà sicurezza ai galletti, che premono sull’acceleratore fino a trovare, al 31’ la meta del bonus, segnata da Pirini e di nuovo trasformata da Fiori. Il risultato resta fisso sul 26-7, dato che il Romagna è attento a non concedere altri punti al Modena anche nell’ultimo scorcio dell’incontro.

Superato questo ostacolo per nulla semplice, i galletti hanno davanti a sé una settimana di riposo in concomitanza con la Pasqua: si ripartirà il 28 aprile con la prova in trasferta con il Rugby Parma, prima delle tre “finali” di questo campionato combattutissimo.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

  • Due soluzioni per avere sopracciglia perfette

  • Invitata al matrimonio estivo? Ecco i consigli sull'abbigliamento ideale

  • Non solo Malatestiana: tutte le biblioteche di Cesena

I più letti della settimana

  • Alta concentrazione di batteri in acqua, scatta il divieto di balneazione

  • Trenta pecore sbranate dai lupi: "Abbiamo paura anche per la nostra sicurezza"

  • Camion a rimorchio si ribalta: "Ennesimo incidente, strada stretta e pericolosa"

  • Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

  • Incendio al depuratore di Cesenatico subito domato. Il sindaco tranquillizza

Torna su
CesenaToday è in caricamento