Rugby Under 18 e Under 16: si guarda al futuro dopo un'annata positiva

A proposito di opportunità formative, 13 dei giocatori inseriti nel progetto dell’Accademia Romagna Under 18 parteciperanno ad uno stage internazionale di rugby gestito dallo staff tecnico di Villepreux, che si svolgerà ad Arezzo la prossima settimana

Con la tradizionale cena di fine anno, che martedì sera ha riunito nella club house del Romagna RFC giocatori, famiglie e staff, si è ufficialmente chiusa la stagione delle Selezioni Romagna Under 16 e Under 18. La serata è stata l’occasione per tirare le somme della annata appena conclusa e per guardare alla prossima stagione e al proseguimento del percorso legato alle selezioni giovanili, cuore del progetto del Romagna.

Dal torneo delle Sei Regioni alla Tournee a Tolosa, oltre agli allenamenti che hanno scandito tutto l’anno, le Selezioni Romagna sono state impegnate in una serie di attività realizzate grazie alla stretta collaborazione con i club del territorio, che hanno confermato l’ottimo potenziale interno al movimento della Franchigia romagnola. è positivo anche il bilancio del percorso congiunto con il comitato regionale per quanto riguarda la Selezione Under 16, che ha visto la squadra impegnata nel campionato dei Centri di Formazione e che proseguirà anche l’anno prossimo.

Importante novità per la prossima stagione sarà invece data dalla costituzione di una squadra Under 18 targata Romagna RFC, che inizierà il suo percorso disputando i barrage che mettono in palio l’accesso al campionato elite di categoria, grazie alla cessione del titolo da parte del Cesena Rugby. I giocatori del club cesenate costituiranno dunque la spina dorsale di questa nuova compagine, che potrà contare anche su alcuni innesti dalle altre società della Franchigia.  Accanto a questa nuova esperienza nel campionato Under 18, proseguiranno le attività di Selezione, che nella prossima stagione saranno estese a tutti gli Under 23: l’obiettivo è quello di ampliare il bacino dei ragazzi coinvolti, nell’ottica di preparare i giocatori all’inserimento in prima squadra, ma anche per contribuire alla crescita del livello nelle singole realtà locali. 

A presentare tutte queste novità ai giocatori e ai genitori il direttore tecnico del Romagna Francesco Urbani: “Iniziamo a raccogliere i frutti del grande lavoro che stiamo portando avanti insieme ai club, che rappresentano il fulcro di tutto questo progetto e senza i quali non sarebbe stato possibile arrivare a questo punto. La nostra volontà è quella di dare un’opportunità di crescita ai ragazzi e di farlo intensificando le attività su tutto il territorio". E a proposito di opportunità formative, 13 dei giocatori inseriti nel progetto dell’Accademia Romagna Under 18 parteciperanno ad uno stage internazionale di rugby gestito dallo staff tecnico di Villepreux, che si svolgerà ad Arezzo la prossima settimana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento