La Lega B nega a Belardi il ricordo di Morosini: "No al numero 25"

Pareva infatti 'fuori dalle regole' la decisione di Emanuele Belardi, estremo difensore del Cesena, di scegliere il numero 25 in onore di Piermario Morosini. Ma la Lega ha detto no.

Redazione 7 agosto 2012

Come volevasi dimostrare. La Lega di Serie B non scherzava affatto quando, poco prima dei sorteggi, venne sottolineato che dal prossimo campionato i numeri di maglia avrebbero dovuto essere dall'1 al 30, con i portieri obbligati ad indossare l'1, il 12 e il 22. Pareva infatti 'fuori dalle regole' la decisione di Emanuele Belardi, estremo difensore del Cesena, di scegliere il numero 25 in onore di Piermario Morosini, amico di vecchia data del portiere bianconero scomparso per un malore in campo nella primavera scorsa durante Pescara-Livorno.

TWITTER - Belardi si sfoga su Twitter: "La lega b non m permette d avere la maglia numero25. Numero che desidero. Numero che porterò x sempre nel mio cuore! Perché?" si chiede il portiere del Cavalluccio. "Il mio amore per lui è superiore ad un numero - continua Belardi sul social network - Il ricordo è vivo ogni giorno e sempre di più… peccato a chi nn capisce! Lui ci avrebbe dato una lezione…"

Annuncio promozionale

A RISCHIO ANCHE IL 12? - E allora, a questo punto, visto che il Cesena sarà praticamente obbligato ad avere il terzo portiere, torna in discussione anche il numero 12, non assegnato in quanto dedicato al pubblico bianconero.
 

Emanuele Belardi
Cesena calcio

Commenti