Tennis tavolo, esordio amaro per le compagini del Cesenate

La pausa estiva fa sentire ancora il suo strascico e purtroppo tutte e tre le squadre di Tennis Tavolo iscritte al campionato FITeT

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

La pausa estiva fa sentire ancora il suo strascico e purtroppo tutte e tre le squadre di Tennis Tavolo iscritte al campionato FITeT escono con le ossa rotte dalla prima giornata. In serie D1 Gir.C, la selezione di Cesenatico, quella con la maggiore esperienza e qualità, non riesce ad agguantare la vittoria, rimediando una sconfitta per 5-3 in casa dell’Imola “Lo Sport è Vita” con il capitano Lorenzo Godio che manca la tripletta di vittorie fermandosi a 2 che sommata a quella di Luigi Montanari si rivelano insufficienti. Purtroppo a secco il giocatore più esperto Gabriele Carà.

Anche peggiore sorte è toccata alle due compagini di Cesena impegnate in serie D3: nel girone F, per l’Everping Cesena A la debacle è totale con un sonoro 5-0 subito sempre in casa dell’Imola. Gli esordienti Riccardo Fabbri e Sergio Scarpellini, nonostante la prova volonterosa, non centrano uno sperato exploit e il capitano Gianfranco Mella non riesce a trainare la squadra. Infine nel girone G sempre in D3 il tabellino vede i padroni di casa dell’Acli TT Lugo Senior imporsi sui nostri dell’Everping Cesena B per 5-3, con 2 vittorie di Filippo Grassi, 1 di Gianni Bernardi e nessuna dell’esordiente Filippo Bucci, quest’ultimo comunque uno dei più promettenti giovani provenienti dal neonato vivaio del cesenate.

Torna su
CesenaToday è in caricamento