Corsa Campestre Csi a Cesenatico, il medagliere sorride a Trento

Il mare della Riviera romagnola ha fatto da scenario al palco posizionato in piazza Andrea Costa, dove il vice sindaco, Mauro Gasperini ha premiato le squadre vincitrici

Si è conclusa a Cesenatico la 20ma edizione del Campionato Nazionale di Corsa Campestre del Csi, che ha visto correre nel centro romagnolo più di duemila finalisti nel cross (1.208 maschi e 860 femmine), in rappresentanza di 12 regioni italiane, 36 comitati provinciali e 150 società sportive. Sabato, nel cuore verde del parco di Levante, assegnate le 22 maglie individuali di campione nazionale, suddivise nelle varie categorie e per sesso.

Il medagliere sorride a Trento con 6 campioni, quindi al comitato di Udine e Sondrio, entrambe tre volte sul gradino più alto del podio, in festa, quest’ultimo, per aver conquistato per il terzo anno consecutivo il primo posto nella classifica generale di società, grazie alle veloci tute verdi valtellinesi del Santi Nuova Olonio. Due campioni nazionali anche per Vicenza, mentre un oro a testa individuale sono finiti al collo di atleti di Como, Feltre, Belluno, Pisa, Foligno, Milano e in Sardegna a Medio Campidano. Domenica mattina sul lungomare di Cesenatico l'atto conclusivo del 20esimo Campionato Nazionale CSI di Corsa Campestre.

Il mare della Riviera romagnola ha fatto da scenario al palco posizionato in piazza Andrea Costa, dove il vice sindaco, Mauro Gasperini ha premiato le squadre vincitrici: “E' stato un onore ospitare il Centro Sportivo Italiano in questa manifestazione gioiosa: la città di Cesenatico è orgogliosa di poter accogliere questo popolo sportivo e ringraziamo il Csi, gli atleti e le famiglie che li hanno accompagnati e che hanno reso un successo questi tre giorni. Speriamo di avervi ancora tra noi”. La tre giorni romagnola di corsa campestre, nell'ultimo giorno ha visto sfilare le colorate staffette regionali, nelle strade centrali del lungomare di Cesenatico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il circuito è stato suddiviso in due percorsi: per le categorie giovanili (fino a cadetti) era previsto un circuito di 900 metri, mentre per le categorie assolute i metri da completare sono stati 1300. I giovani trentini hanno dominato anche le staffette. Fra i 280 quintetti partiti domenica fra le strade del centro turistico romagnolo, dopo un sabato sera arricchito dalla partecipatissima Messa e dalla serata associativa, sul podio appartengono al comitato trentino. Nelle staffette assolute (categorie adulte) nel femminile ha vinto il Veneto con il quintetto della pol. Dueville Vicenza mentre nel maschile più veloce il testimone del Friuli con atleti udinesi e triestini frazionisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • Stroncato da un'emorragia cerebrale, era positivo al Covid: addio all'ingegnere della Soilmec

  • "Un giorno tristissimo", si è spento l'imprenditore dell'ortofrutta Daniele Brunelli

  • Stabile il rallentamento del virus (+12), si piange il 16esimo morto. In provincia oltre 1000 positivi

  • Caffè o spesa con bar e supermercati chiusi, una decina pizzicati dai Carabinieri

Torna su
CesenaToday è in caricamento