Cesena, 'telenovela' Sarao: parte o resta? Il ds Pelliccioni fa chiarezza

E' il direttore sportivo Alfio Pelliccioni a chiarire (almeno per il momento) una vera e propria 'telenovela', che si è intrecciata negli ultimi giorni intorno a Manuel Sarao

Manuel Sarao

"Non mi risulta che il ragazzo abbia chiesto di andare via, chiaro che quando un calciatore non gioca non è contento. La notizia di un accordo praticamente fatto con la Reggina non è vera. In questo momento possiamo solo aspettare e vedere come si evolve il mercato".

E' il direttore sportivo Alfio Pelliccioni a chiarire (almeno per il momento) una vera e propria 'telenovela', che si è intrecciata negli ultimi giorni intorno a Manuel Sarao. Una vicenda quella del numero 18 bianconero, che ha visto diverse 'puntate' che avranno incuriosito gli appassionati di calciomercato.

Venerdì il noto giornalista sportivo e 'guru' delle notizie di calciomercato Alfredo Pedullà ha dato praticamente per certo il passaggio dell'attaccante alla Reggina. Pedullà, che è anche grande tifoso amaranto ha scritto "C'è il sì del giocatore e sono a buon punto i negoziati con il club romagnolo. Percentuali in forte crescita (erano già alte) perché Sarao sia il primo colpo del mercato invernale della Reggina".
Sabato la replica del procuratore di Sarao, Giovanni Tateo, che ha smentito seccamente Pedullà che aveva lanciato la notizia ai suoi oltre 500mila follower su Facebook.  "Ho letto anche io questa notizia, posso dire che è totalmente priva di fondamento. La nostra intenzione è quella di restare a Cesena e di onorare il contratto fino alla fine".

A stretto giro è arrivata la contro-replica piuttosto piccata di Pedullà che ha confermato come la trattativa sia  "in stato molto avanzato per il trasferimento dell’attaccante Sarao dal Cesena alla Reggina. Secondo il signor Tateo la notizia è totalmente priva di fondamento, magari smentirà pure di avere avuto contatti con il club amaranto".

Ad arricchire la telenovela il fatto che sabato pomeriggio il nome di Sarao non c'era nella lista dei convocati di mister Modesto per la gara con l'Arzignano. "L'attaccante non ha infatti preso parte alla rifinitura di sabato mattina a Villa Silvia a causa di un fastidio muscolare“, comunicava il club.

Tanto impegno ma onestamente fino ad ora al Manuzzi Sarao non è mai stato 'meravigliao', appellativo che l'attaccante cresciuto nella periferia milanese si era guadagnato al Francavilla. A referto solo due gol in 17 partite di campionato (anche se molte partendo dalla panchina). Un dato che stride con le 11 reti messe a segno lo scorso anno proprio a Francavilla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Stoppati dal lockdown, ora possono partire: "Abbiamo fatto anche gli artigiani per il nostro locale"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

Torna su
CesenaToday è in caricamento