Immigrati, Bartolini (Forza Italia): "Stop all’operazione Mare Nostrum"

"La nostra Marina Militare è ridotta al ruolo di mero taxi dall'Africa all'Italia e sta lavorando in condizioni non più sostenibili, mentre sono oltre 800 mila gli stranieri che potrebbero raggiungere nei prossimi mesi il nostro Paese", sostiene l'esponente azzurro

“Ora che si manifesta anche un’emergenza sanitaria da affrontare, l’operazione Mare Nostrum va immediatamente fermata". È quanto hanno affermato Enrico Aimi e Luca Bartolini, Consiglieri regionali di Forza Italia, secondo i quali "non è più possibile lasciare che i militari della nostra Marina impegnati nei soccorsi e il personale civile addetto alla prima accoglienza vengano esposti a infezioni come la tubercolosi. Renzi e il suo Governo stanno favorendo un disastro sociale e umanitario".

"La nostra Marina Militare è ridotta al ruolo di mero taxi dall’Africa all’Italia e sta lavorando in condizioni non più sostenibili, mentre sono oltre 800 mila gli stranieri che potrebbero raggiungere nei prossimi mesi il nostro Paese - sostengono gli esponenti azzurri -. La colpevole latitanza dei Paesi europei sulla questione profughi deve motivare anche la Regione Emilia-Romagna, il cui territorio, vedi Alfero nella nostra provincia, è interessato all’accoglienza di richiedenti asilo, a intervenire sul Governo e presso le Camere al fine di modificare le fallimentari politiche in corso in materia di immigrazione”.

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • E' un'estate di sangue, nuova tragedia: centauro cesenate perde la vita

  • Incidente in un allevamento durante le operazioni pulizia: un morto

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

Torna su
CesenaToday è in caricamento