Il Comune espone lo striscione arancione: "Promuovere la cultura dei diritti delle bambine"

“La Carta per la promozione dei diritti delle bambine e delle ragazze è una premessa fondamentale per l'affermazione e la tutela dei diritti delle donne fin dalla nascita"

Il Comune di Cesena, in occasione della Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze che si celebra ogni anno l’11 ottobre, esporrà in Municipio lo striscione arancione che testimonia l’adesione alla giornata voluta dall’Onu e alla campagna “Indifesa” lanciata dall’associazione Terre des Hommes.

Il Gruppo consiliare del Partito Democratico esprime soddisfazione per la scelta dell’Amministrazione comunale e condivide pienamente l’importanza di promuovere una cultura del rispetto e difesa dei diritti delle bambine che, ancora oggi, in molte parti del mondo sono esposte a discriminazioni e violenze.

“La Carta per la promozione dei diritti delle bambine e delle ragazze - sottolineano dal gruppo PD -, che il Comune si impegna ad adottare, deve essere letta come una premessa fondamentale per l'affermazione e la tutela dei diritti delle donne fin dalla nascita. La bambina deve essere infatti aiutata, protetta e formata, in modo che possa crescere nella consapevolezza dei sui diritti e dei suoi doveri contro ogni forma di discriminazione.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Consiglieri del Partito Democratico sottolineano come, anche le linee programmatiche di mandato 2019-2024, evidenzino un impegno in tal senso, affermando “L’impegno per il benessere sociale e per la qualità della vita non può che condurre anche alla promozione di politiche di genere: favorire la cultura delle Pari Opportunità e il superamento degli stereotipi, incentivando la collaborazione con le associazioni, con i sindacati e con le istituzioni scolastiche. In questo ambito occorre sostenere azioni di inclusione sociale a difesa delle donne più vulnerabili, promuovere l’associazionismo femminile e predisporre forme di sostegno alla maternità, in particolar modo per le lavoratrici autonome.”
“Continueremo dunque - concludono dal Gruppo PD - a impegnarci, nella nostra azione amministrativa quotidiana, contro ogni forma di violenza e pregiudizio, in ogni settore e ambito della nostra società.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento