Visita di Matteo Salvini a Cesena, contro-manifestazione di sinistra con i "pasquaroli anti-fascisti"

Una giornata politica vissuta nell'attesa di Matteo Salvini, quella di martedì a Cesena, sia per il comizio del leader della Lega, sia per la manifestazione organizzata dal centro-sinistra poco lontano

Una giornata politica vissuta nell'attesa di Matteo Salvini, quella di martedì a Cesena. Il leader della Lega giunge a Cesena per lanciare la volata del candidato sindaco del centrodestra Andrea Rossi. Un appuntamento importante verso il ballottaggio in programma il 9 giugno, che vedrà Rossi, contrapposto alle urne a Enzo Lattuca, candidato sindaco del centrosinistra. In piazza Almerici off limits bottiglie di vetro e lattine, conistenti le misure di sicurezza per l'arrivo di Salvini. E' già partita la contro-manifestazione di piazza Amendola.

Qui piazza Almerici: il comizio di Matteo Salvini

Circa un'ora prima della visita di Salvini, a poche centinaia di metri di distanza è partita, in Piazza Amendola, una contro-manifestazione sotto lo slogan "Cesena non ha paura". Nel momento di apice dell'ammniistrazione circa mille persone sono confluite in centro e si sono date appuntamento vicino a piazza del Popolo a partire dalle 18, presente anche il candidato sindaco di centro-sinistra Enzo Lattuca. "E' una manifestazione civica e popolare, un'alternativa al comizio di Salvini, non una contro-manifestazione", spiega l'organizzatrice Ledina Ndoj. La colonna sonora della manifestazione politica è tenuta da una rappresentanza di "pasquaroli antifascisti" di Cesena, che con lo stile della musica folk romagnola, con tanto di fisarmonica, hanno intonato e suonato "Bella Ciao" e altri canti.

VIDEO - Le parole di Matteo Salvini sul palco di Cesena
VIDEO - Pasquaroli anti-fascisti per la contromanifestazione

Non sono mancati gli striscioni, tra i quali una citazione del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della festa del 2 giugno: "La democrazia non è compatibile con la continua ricerca di un nemico, con chi limita il pluralismo", oppure un altro che gioca sull'assonanza tra "Padania" "Piadina". 

Durante la manifestazione ha parlato anche una ragazza musulmana, che al microfono ha detto: "È l'ultimo giorno di Ramadan e quindi lofesteggiamo insieme a voi. La comunità musulmana vuole includersi e creare ponti. Evviva la differenza". 

Potrebbe interessarti

  • Congelare correttamente gli alimenti: buone pratiche per difendere la salute

  • Alla larga dalle mie piante! Come combattere gli insetti dannosi per il giardino

  • Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

I più letti della settimana

  • Violento schianto nella notte in autostrada: due morti e tre feriti

  • Auto contro il new jersey per un colpo di sonno: muore un ventenne, gravissimo l'amico

  • Annullato il concerto di Cristiano De Andrè: "Possibile il rimborso per i residenti"

  • Trema la terra: scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Auto vola fuori strada, anziana portata in ospedale in condizioni disperate

  • "Dalla porcilaia odori nauseanti e danni ai ristoranti", il caso arriva in consiglio comunale

Torna su
CesenaToday è in caricamento