Acqua pubblica, Bertani (M5S): "Riportare ai Comuni la gestione diretta dei servizi"

Il Movimento 5 Stelle sostiene il progetto di legge che vuole riportare ai Comuni la gestione diretta dei servizi di acqua e rifiuti

“L’obiettivo del progetto di legge che stiamo per depositare, in accordo con altri consiglieri regionali dell’Assemblea Legislativa, è quello di effettuare un riordino del governo del sistema idrico della nostra Regione". È quanto dichiara Andrea Bertani, capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle

"La legge introdotta nel 2011, e che ha di fatto centralizzato ogni decisione attraverso la nascita di Atersir, è stata un fallimento. Per questo è necessario ripotare il potere decisionale su acqua e rifiuti ai cittadini per assicurare maggiore controllo ed efficienza”.  Martedì mattina è stato presentato il progetto di legge per riportare il governo dei servizi acqua e rifiuti a livello provinciale. 

Una proposta che accoglie, le proposte avanzate dai comitati dell’acqua pubblica e rete rifiuti zero. “I rilievi fatti in questi anni da Anac e Agcm sugli affidamenti in proroga per quel che riguarda i rifiuti e gli ambiti troppo ampi riguardo i bandi di Atersir dimostrano come il sistema messo in piedi fino ad oggi non funzioni – aggiunge Andrea Bertani – Serve avvicinare i territori alle decisioni che riguardano dei beni che sono prima di tutto pubblici, proprio come l’acqua. 

"Ecco perché il Movimento 5 Stelle porterà avanti e sosterrà questo progetto di legge in Regione, proprio come sta facendo a livello parlamentare con la legge Daga sull’acqua pubblica. Questo non vuol dire che l’esperienza di Atersir vada completamente rimossa. Al suo interno restano professionalità di spessore che possono e devono essere messe a disposizione degli enti pubblici all’interno di un osservatorio che possa offrire attività di consulenza. Ma le decisioni devono tornare ai cittadini” conclude Bertani. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Danni causati dalla piena del Savio, proclamato lo stato di crisi regionale

  • Politica

    Interviste personali, Valletta è cantante e allenatore: "Sui libri di storia non capiranno la nostra inerzia sul clima"

  • Sport

    Il Cesena non snobba la Poule scudetto, 3-1 alla Pergolettese e pass per le semifinali

  • Cronaca

    Un libro sulle 'fake news', Marino Biondi: "Internet? Non è uno strumento così democratico"

I più letti della settimana

  • Una fuga di oltre 100 chilometri. L'edizione 2019 della Nove Colli è di Federico Colone

  • Volo di trenta metri nella scarpata e schianto contro un albero: è grave

  • Un boato per Giuseppe: la festa per l’ultimo arrivato chiude la 49esima Nove Colli

  • Boato nella notte, assalto al Bancomat: i malviventi fuggono col bottino di oltre 15mila euro

  • Una bella storia di senso civico: l'avvocato perde cellulare e soldi, un migrante li trova e restituisce tutto

  • Di generazione in generazione l'osteria compie 80 anni, seppe rialzarsi dopo la guerra

Torna su
CesenaToday è in caricamento