Acqua pubblica, Bertani (M5S): "Riportare ai Comuni la gestione diretta dei servizi"

Il Movimento 5 Stelle sostiene il progetto di legge che vuole riportare ai Comuni la gestione diretta dei servizi di acqua e rifiuti

“L’obiettivo del progetto di legge che stiamo per depositare, in accordo con altri consiglieri regionali dell’Assemblea Legislativa, è quello di effettuare un riordino del governo del sistema idrico della nostra Regione". È quanto dichiara Andrea Bertani, capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle

"La legge introdotta nel 2011, e che ha di fatto centralizzato ogni decisione attraverso la nascita di Atersir, è stata un fallimento. Per questo è necessario ripotare il potere decisionale su acqua e rifiuti ai cittadini per assicurare maggiore controllo ed efficienza”.  Martedì mattina è stato presentato il progetto di legge per riportare il governo dei servizi acqua e rifiuti a livello provinciale. 

Una proposta che accoglie, le proposte avanzate dai comitati dell’acqua pubblica e rete rifiuti zero. “I rilievi fatti in questi anni da Anac e Agcm sugli affidamenti in proroga per quel che riguarda i rifiuti e gli ambiti troppo ampi riguardo i bandi di Atersir dimostrano come il sistema messo in piedi fino ad oggi non funzioni – aggiunge Andrea Bertani – Serve avvicinare i territori alle decisioni che riguardano dei beni che sono prima di tutto pubblici, proprio come l’acqua. 

"Ecco perché il Movimento 5 Stelle porterà avanti e sosterrà questo progetto di legge in Regione, proprio come sta facendo a livello parlamentare con la legge Daga sull’acqua pubblica. Questo non vuol dire che l’esperienza di Atersir vada completamente rimossa. Al suo interno restano professionalità di spessore che possono e devono essere messe a disposizione degli enti pubblici all’interno di un osservatorio che possa offrire attività di consulenza. Ma le decisioni devono tornare ai cittadini” conclude Bertani. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tra un anno il nuovo studentato, "Campus come pochi in Italia. Parcheggi? Un finto problema"

  • Cronaca

    San Valentino e Carnevale, il bilancio della Guardia di Finanza: fioccano i sequestri di articoli

  • Cronaca

    Continua la missione del libro a favore della restaurazione dei Codici Malatestiani

  • Cronaca

    Il più vecchio kebab di Cesena fa carriera: "Aperti due locali, clientela al 90% italiana"

I più letti della settimana

  • Colpito da un malore fatale esce di strada con l'auto: muore 62enne

  • Dietro il "porta a porta" c'era una vendita piramidale con ricatti ai venditori e truffe ai clienti

  • Falciato da un'auto mentre attraversa la strada sul ponte, muore un anziano

  • "Pronto Alice Pignatti? Lei non è in regola coi vaccini": gaffe del Comune con la mamma-simbolo

  • Hanno il pallino del commercio: fanno rinascere l'ex Matrix, ma non sarà un bar

  • Il finto tecnico del gas simula un cantiere e raggira tutte le persone in strada: truffata un'anziana

Torna su
CesenaToday è in caricamento