La piena del Savio è passata nella notte: superata la soglia "arancione"

A Cesena la piena del Savio è arrivata nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, superando la soglia "arancione"

Torna a splendere il sole su tutta la Romagna dopo le intense piogge di lunedì. A Cesena sono caduti 35,8 millimetri di pioggia, mentre salendo di quota le precipitazioni sono state più consistenti: 45 millimetri a Roversano, 55,2 millimetri a Monte Iottone, 82,4 millimetri a Corsicchie. Le piogge, anche a carattere temporalesco, hanno innalzato i livelli di fiumi e canali. A Cesena la piena del Savio è arrivata nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, superando la soglia "arancione" e toccando un picco all'1 di 6.35 metri. Non sono state segnalate criticità. Il miglioramento delle condizioni meteo nella mattinata di martedì ha consentito a Cesenatico la riapertura anticipata delle Porte Vinciane.

Dopo il lunedì perturbato l'alta pressione garantirà condizioni di tempo stabile e soleggiato. Per qualche giorno, almeno fino al termine della prima decade di dicembre, l'anticiclone metterà la Romagna al riparo da passaggi perturbati. Con il rasserenamento del cielo non si escludono le prime gelate notturne sulle aree del forese. Nella seconda decade di dicembre i modelli matematici non escludono l'arrivo di masse d'aria più fredde, che porterebbero instabilità e nevicate sui rilievi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura di San Valentino: giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno

  • Suicidio al liceo, troppa pressione a scuola? L'esperta: "Il risultato non è mai abbastanza"

  • Studente modello del Monti, era appena uscito da scuola: i contorni del dramma in stazione

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Ha lottato contro il sarcoma di Ewing, addio a Steven Babbi. "Ha amato la vita fino all’ultimo istante"

  • Steven Babbi, fissati i funerali: le offerte destinate alla lotta contro i tumori

Torna su
CesenaToday è in caricamento