← Tutte le segnalazioni

Eventi

Al Circolo La Torre una conferenza sulle conseguenze del gioco d'azzardo

Giovedì 21 gennaio, presso il Circolo La Torre di via San Mauro 1555, Cesena alle ore 20,45 si terrà un incontro di approfondimento sul tema “Gioco d’azzardo = azzardo di stato?”.

Il comitato organizzativo CesenAttiva, composto da Claudia Ceccaroni, Luigi Maccariello, Mirko Collina, Maria Angela Bigoli e altri volontari, ha l'obiettivo comune di approfondire e comprendere i percorsi di un "gioco" così a portata di mano, divenuto ormai integrato nelle azioni e nei luoghi quotidiani di molte persone.

Il gioco d’azzardo ha più variabili di cui tener conto; sociali, politiche, personali e in alcuni casi patologiche. Intorno alla sua denominazione ruotano numerosi significati presentati dagli esperti che interverranno: il Gruppo Giocatori Anonimi di Cesena, Gam-anon (associazione di familiari), Massimo Manzoli (del Gruppo dello Zuccherificio, esperto in mafia e riciclaggio), Clelia Angelastri e Rosanna Deluca, psicologhe-psicoterapeute.

Le due associazioni presenti saranno protagoniste della serata raccontando i propri percorsi. Massimo Manzoli spiegherà come la criminalità organizzata si infiltra nel gioco d’azzardo facendolo di fatto diventare “una lavatrice” di denaro proveniente da affari illeciti, le Dottoresse illustreranno le dinamiche e le peculiarità del disturbo legato al gioco d’azzardo patologico e come si differenzia da quello così detto “sociale”.

L’invito è aperto a tutti con l’obiettivo di fornire elementi semplici per non subire il gioco d’azzardo, ma essere consapevoli di ciò a cui si va incontro.
 

Al termine della serata, si potrà firmare per la petizione su statale Romea sicura. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • "Rifiuti fuori dai cassonetti hanno raggiunto quantità vergognose"

  • Erba alta in via Certaldo, la segnalazione di una lettrice

  • In via Misano il ritorno de "La festa della Via"

  • Borello, la segnalazione di un cittadino: "Degrado sempre più preoccupante"

Torna su
CesenaToday è in caricamento