Zanotti, si riaprono le trattative: stop agli scioperi. I sindacati: "Trovati punti di incontro"

Venerdì le Rsu aziendali e le organizzazioni sindacali si sono incontrate per confrontarsi sulla gestione della riorganizzazione industriale aziendale

Riaperte le trattative tra sindacati e l'azienda "Vip Shoes - Giuseppe Zanotti". Venerdì le Rsu aziendali e le organizzazioni sindacali si sono incontrate per confrontarsi sulla gestione della riorganizzazione industriale aziendale. "Le parti hanno ripreso le trattative trovando punti di incontro - comunicano in una nota congiunta Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil e il gruppo "Giuseppe Zanotti - Vip Shoes" -. Lo stato di agitazione proclamato dalle organizzazioni sindacali congiuntamente alle Rsu aziendali lo scorso 4 aprile è sospeso, così come lo sciopero previsto per il 16 aprile, giornata durante la quale verranno svolte le assemblee e sottoposti al giudizio dei lavori i punti di incontro trovati al tavolo". L'agitazione per i dipendenti del settore calzaturiero di lusso di San Mauro Pascoli è iniziata dopo che l'azienda aveva annunciato licenziamenti dovuti a una diminuzione del fatturato.

Potrebbe interessarti

  • Alla larga dalle mie piante! Come combattere gli insetti dannosi per il giardino

  • Congelare correttamente gli alimenti: buone pratiche per difendere la salute

  • Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

  • Home staging: come vendere casa in fretta, con un piccolo investimento

I più letti della settimana

  • Trema la terra: scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Violento schianto nella notte in autostrada: due morti e tre feriti

  • Ennesima sciagura stradale: giovane scooterista perde la vita nello scontro con un furgone

  • Auto contro il new jersey per un colpo di sonno: muore un ventenne, gravissimo l'amico

  • Il terribile schianto mentre andava al lavoro, spezzata la vita del giovane aiuto cuoco

  • Annullato il concerto di Cristiano De Andrè: "Possibile il rimborso per i residenti"

Torna su
CesenaToday è in caricamento