Il maestro gelatiere riparte dalle radici: arriva un'agri-gelateria nella sua San Giorgio

Roberto Leoni inaugura una nuova gelateria nel Paese dove è nato e cresciuto: "Amiamo le cose semplici, buone e genuine"

Ha collaborato all’apertura di numerose gelaterie in 15 Paesi, di cui una in Kenya, ma il maestro gelatiere Roberto Leoni, 40 anni ancora da compiere, è uno che non dimentica le proprie radici. Dopo aver avviato a Cesena due ‘agri-gelaterie’ col suo marchio, eccolo che inaugura un terzo punto vendita, questa volta nel paese dove è nato e cresciuto, San Giorgio.

Non a caso battezzata ‘Gelatteria de Paès’, la nuova attività, a San Giorgio di Cesena, aprirà i battenti sabato con una grande festa rurale all’insegna della Romagna e delle sue tradizioni. A partire dalle ore 16 degustazione gratuita di gelato, musica folk con il Duo Agricolo e assaggi di ciambella e albana dell’azienda La Castellana. “Chi ci conosce lo sa – spiega il maestro gelatiere - amiamo le cose semplici, buone, genuine. Proprio per questo abbiamo creduto nel progetto di Campagna Amica fin dall’inizio, perché esso, proprio come il mio gelato, valorizza la nostra terra, la sua biodiversità, i prodotti locali di origine contadina”.

Basta citare alcuni dei gusti letteralmente inventati da Leoni per comprendere il legame forte che il suo gelato ha con la Romagna: dalla crema all’Albana di Romagna, al Sangiovese, alla la pesca e pera Igp, senza dimenticare le sue ultime invenzioni come il Mazapègul, il gelato cotto a fuoco lento nel pentolone, come facevano le nonne con la crema pasticcera, o il gelato alla piadina, squacquerone e savòr sino all’ultima creazione, il gusto gourmet ai passatelli.

E non è tutto, perché il gelato di Leoni è anche ‘green’: “Le nostre Gelaterie sono a basso impatto ambientale, utilizziamo solo energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, illuminazione a led e materiali riciclati ed ecocompatibili, a partire da coppette e cucchiaini”.

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • E' un'estate di sangue, nuova tragedia: centauro cesenate perde la vita

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento