Confartigianato: "Prodotti alimentari, no all'etichettatura 'a semaforo'"

"L’iniziativa dei Deputati e il voto della Camera – sottolinea il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena – recepiscono le nostre preoccupazioni"

Confartigianato contesta il sistema di etichettatura dei prodotti alimentari ‘a semaforo’ sviluppato in Francia, denominato Nutri-score, che identifica i valori nutrizionali di un prodotto alimentare utilizzando due scale correlate: una cromatica, divisa in 5 gradazioni dal verde al rosso, ed una alfabetica comprendente le cinque lettere dalla a alla e.

Alcune mozioni approvate in Parlamento impegnano il Governo “ad adoperarsi vigorosamente in sede europea a contrastare l’ipotesi di adozione del Nutri-score; ad adottare iniziative per preservare e tutelare il settore alimentare italiano e le eccellenze del made in Italy da possibili effetti distorsivi sulla concorrenza". "L’iniziativa dei Deputati e il voto della Camera – sottolinea il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena – recepiscono le nostre preoccupazioni e sollecitazioni per difendere e valorizzare l’eccellenza del nostro patrimonio agroalimentare. Ci battiamo, in Italia e in Europa, contro il sistema del semaforo alimentare obbligatorio, poiché, oltre ad essere uno strumento generico e semplicistico, incapace di fornire ai consumatori una corretta informazione e che ignora aspetti fondamentali, quali la tipologia degli ingredienti, le tecniche di lavorazione e una dieta equilibrata, rischia di mettere in difficoltà il sistema produttivo di qualità proprio del Made in Italy”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento