Bottega Scuola, dopo i tirocini giovani già al lavoro e in aiuto ai terremotati d'Abruzzo



A fine progetto i giovani hanno lavorato in un cantiere comune delle imprese coinvolte per realizzare un manufatto ‘partecipato’ legato al riciclo

I giovani nelle imprese artigiane nella moda hanno "spaccato" e per alcuni di loro inizierà un rapporto di lavoro continuativo. Ha colto nel segno "Bottega & Scuola Bottega Mestieri". Il cantiere di lavoro è intitolato “La Scarpetta di Venere” ed è dedicato ai terremotati dell’Abruzzo. Si tratta del simbolo di quella regione e vuole rappresentare la rinascita della vita sociale ed economica delle persone e delle imprese di un territorio di fronte al disastro del terremoto del 2009. Il ricavato dell’evento del total look verrà devoluto al territorio per testimoniare la vicinanza del progetto Bottega &Scuola  Bottega dei mestieri alle persone e imprese colpite dal terremoto.

Dopo le lezioni di formazione trasversale dieci giovani non occupati, scelti in una rosa di 52, sono stati inseriti in altrettante imprese del settore moda del territorio comprensoriale. Otto di loro hanno completato felicemente il progetto e tre di essi proseguiranno la collaborazione lavorativa presso le imprese in cui hanno svolto il tirocinio. “Un progetto di comunità - hanno rimarcato i promotori - per educare e avviare al lavoro dieci giovani disoccupati con meno di 24 anni in altrettante imprese artigiane del settore moda. Quattro i patrocini: dei comuni di Cesenatico, Savignano, San Mauro Pascoli e Gatteo".

"Tre gli istituti scolastici con cui il progetto entra in relazione: professionale Comandini di Cesena, Calzaturiero Moda Curie di Savignano e Scuola di Moda di Cesena - prosegue -. I giovani, attraverso un tirocinio retribuito di sei mesi, hanno svolto proficuamente  un'esperienza di apprendistato in imprese artigiane del settore moda nel comprensorio affiancati da un tutor, il titolare della azienda che  funge da maestro artigiano e che si è impegnato in prima persona a curarne l’educazione al lavoro, stando accanto al tirocinante giorno dopo giorno”. 

A fine progetto i giovani hanno lavorato in un cantiere comune delle imprese coinvolte per realizzare un manufatto ‘partecipato’ legato al riciclo: con i materiali dismessi dalle aziende è stato realizzato dagli stagisti il “Total look”, un capo completo di abbigliamento femminile con borsa e scarpe che sarà presentato alla cerimonia conclusiva di Bottega Scuola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Tragedia sfiorata in A14, scoppia il pneumatico del Tir: miracolato il camionista

  • "Andiamo a mangiare qualcosa", ma la porta al mercato: la dinamica del tentato stupro

  • Per chi culla il sogno di comprare casa, la banca apre le porte col "Mutuo Day"

  • Ubriaco al volante va prendere il figlio a scuola, denuncia e ritiro della patente

  • La ferma mentre va a scuola e l'afferra chiedendo un bacio, 17enne si dà alla fuga

Torna su
CesenaToday è in caricamento