In strada a zigzag, inseguito e bloccato. Scende dall'auto barcollante: era ubriaco fradicio

Verso la fine del turno pomeridiano la pattuglia in servizio ha notato una "Opel Mokka" che stava circolando in via Saffi (in direzione Rimini) con andamento zigzagante

Alla guida senza patente, mai conseguita, con valori all'alcoltest tre volte superiore al minimo consentito (che è di 0,5 grammi per litro) e con veicolo privo di copertura assicurativa.  Questo è il sunto di un'attività di controllo svolta mercoledì della Polizia Locale di Cesenatico.  Verso la fine del turno pomeridiano, durante un controllo di vigilanza in centro storico, la pattuglia in servizio ha notato una "Opel Mokka" che stava circolando in via Saffi (in direzione Rimini) con andamento zigzagante. 

Inseguito nell'immediatezza dalla pattuglia stessa, con l'ausilio del dispositivo supplementare acustico di allarme e luce lampeggiante, dopo un breve tragitto, il veicolo è stato bloccato in viale della Repubblica. Dall'auto è sceso un individuo sulla quarantina d'anni, residente a Cesenatico ma di origine campana, in evidente stato di ebbrezza se non di ubriachezza. Barcollava con le gambe divaricate, oscillando da una parte all'altra, manifestando un alito fortemente alcolico e, dal suo volto, arrossato, fuoriusciva saliva dalla bocca. L’uomo ha riferito però di non avere bisogno di soccorso o cure mediche e che il veicolo Opel era di sua proprietà e che la patente di guida non l'aveva con sé, ma poi confessava di non averla mai conseguita. 

Vista la particolare situazione è stato chiesto l'ausilio di altro personale dell'unità anti-degrado e controllo di vicinato per tenere sotto controllo il conducente, in evidente stato di alterazione alcolica. Sottoposto all'esame con etilometro sul posto, il valore emerso era altissimo, ovvero nella fascia di violazione più grave contemplata dall'articolo 186 del Codice della Strada. Il conducente, nel frattempo, ha continuato a manifestare una percezione alterata delle cose, usando un linguaggio confuso, inadeguato e contraddittorio.  Per le tre violazioni accertate sono stati redatti gli atti e i verbali previsti per guida senza patente, per guida in stato di ebbrezza e in assenza di copertura assicurativa. 

L'autovettura è stata sequestrata per la conseguente confisca, come prevede il Codice della strada per questi casi. "Ringrazio ancora una volta - conclude il sindaco Matteo Gozzoli - i nostri agenti della Polizia Locale per il prezioso lavoro che svolgono quotidianamente per tutelare la sicurezza della nostra comunità. Nel caso specifico senza l’attenzione e l’impegno delle nostre agenti e dei nostri agenti oggi avremmo ancora in circolazione un individuo pericoloso per sé e soprattutto per il resto degli abitanti. Oltre all’impegno per il controllo del territorio, ringrazio il lavoro del comandante Turci che sta mettendo a punto numerosi progetti per la sicurezza stradale, elemento molto sentito dai cittadini".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il controllo mette in luce carenze igienico-sanitarie, si valuta la chiusura del centro di accoglienza

  • Cronaca

    Malatestiana, sei antichi codici tornano all'antico splendore. Il restauro avverrà in diretta

  • Cronaca

    Tra affreschi e storia, gli studenti ciceroni guidano alla scoperta di un gioiello: Palazzo Romagnoli

  • Cronaca

    Villa Torlonia accoglie il parco poesia Pascoli: museo multimediale, teatro e nuovi spazi espositivi

I più letti della settimana

  • Colpito da un malore fatale esce di strada con l'auto: muore 62enne

  • Hanno il pallino del commercio: fanno rinascere l'ex Matrix, ma non sarà un bar

  • "Mi avevano dato tre anni di vita", l'infermiera 'guerriera' vince la battaglia contro il cancro

  • Fatale un infarto, cesenate muore pochi mesi dopo l'amato figlio

  • Dopo 34 anni lascia via Battisti: 300 metri cambiano in meglio la vita di una commerciante

  • Il Times celebra le Regione come 'patria' della buona tavola, e mette Cesenatico in copertina

Torna su
CesenaToday è in caricamento