Addio a suor Giustina, per 60 anni si è presa cura dei bimbi della scuola materna

Dopo 60 anni alla scuola materna delle suore dell'Addolorata di Montiano, suor Giustina in estate era tornata a Napoli

Si è spenta a Napoli suor Giustina, per 60 anni ha prestato servizio alla scuola materna privata delle suore dell'Addolorata di Montiano. A Ferragosto suor Giustina Gioietti aveva salutato Montiano ed era tornata a Napoli.

Ricordata con grande affetto, sei mesi fa suor Giustina, ottantenne e con qualche problema di salute aveva lasciato la Romagna per tornare nella sede napoletana della Congregazione fondata nel lontano 1812. Tanti i montianesi che si erano rammaricati quando la suora, molto stimata per il suo lavoro, aveva dovuto subire secondo alcuni "un allontanamento forzato" dalla sua Montiano. E tanti montianesi hanno voluto ricordarla, anche sui social, non appena hanno appreso al notizia della sua scomparsa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Le interviste personali, Lattuca: "Fare una scelta per una Cesena del domani da lasciare ai nostri figli"

  • Politica

    Sostegno all'economia, dal commercio alle startup: ecco cosa vogliono fare i candidati

  • Sport

    Maltempo previsto nel weekend, slitta la StraCesena: c'è più tempo per iscriversi

  • Politica

    Si scalda la grande macchina elettorale, Comune a porte aperte per seguire il voto live

I più letti della settimana

  • Una fuga di oltre 100 chilometri. L'edizione 2019 della Nove Colli è di Federico Colone

  • Volo di trenta metri nella scarpata e schianto contro un albero: è grave

  • Boato nella notte, assalto al Bancomat: i malviventi fuggono col bottino di oltre 15mila euro

  • Una bella storia di senso civico: l'avvocato perde cellulare e soldi, un migrante li trova e restituisce tutto

  • Un boato per Giuseppe: la festa per l’ultimo arrivato chiude la 49esima Nove Colli

  • Di generazione in generazione l'osteria compie 80 anni, seppe rialzarsi dopo la guerra

Torna su
CesenaToday è in caricamento