Statua decapitata, "Atto maldestro, non sono vandali". 4 giovani si scusano e vogliono rimediare

Un atto sicuramente improprio, "sarà sanzionato", ma non vandalico da parte di quattro ragazzi, tre minorenni e un maggiorenne

Aveva fatto scalpore domenica lo sfregio in piazza del Popolo. Nel mirino il Centauro di Augusto Perez, con la statua letteralmente decapitata. "Uno sfregio alla città", aveva giustamente denunciato il sindaco Enzo Lattuca. Ora i contorni della vicenda sono chiari, e precisa lo stesso sindaco: "Non si tratta di un atto vandalico ma di un atto maldestro, sicuramente improprio ma non voluto". 

I responsabili del gesto sono stati individuati, il sindaco sottolinea l'ottimo lavoro del sistema di videosorveglianza che ha ripreso intorno all'una di notte di sabato quattro ragazzi avvicinarsi alla statua, tra un selfie ed un altro, uno dei giovani è salito sulla statua stessa, causando la rottura del busto. "Non è stato un gesto volontario, tanto che uno dei ragazzi è tornato sui suoi passi cercando di risistemare il busto. Le telecamere di sorveglianza hanno poi ripreso i 4 prendere un taxi per tornare a casa".

Un atto maldestro quindi, improprio "sarà sanzionato" ma non vandalico da parte di quattro ragazzi, tre minorenni e un maggiorenne. "Mi hanno chiamato, sono venuti in Comune e si sono scusati, anzi hanno chiesto di poter fare qualcosa per rimediare. Evitiamo le gogne, vogliamo coinvolgerli in un progetto civico per la città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Stoppati dal lockdown, ora possono partire: "Abbiamo fatto anche gli artigiani per il nostro locale"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

Torna su
CesenaToday è in caricamento