Rapine in banca, due i "colpi" nella provincia: trend invariato rispetto al 2017

Lo certificano i dati di Ossif, che evidenziano un netto calo a livello regionale

Rimane invariato il trend delle rapine in banca nei primi nove mesi del 2018 nella provincia di Forlì-Cesena. Sia nei nove mesi dello scorso anno che in quello in corso i colpi in banca sono stati due. Si registrano invece meno colpi a Ravenna che scende da 4 a 1 e a Rimini che passa da 2 a 1.

A livello regionale il trend è in netto calo, le rapine sono praticamente dimezzate. Nei primi nove mesi del 2018, infatti, sono stati 10 i colpi allo sportello effettuati nella regione contro i 20 dello stesso periodo del 2017, con un calo del 50%. Lo certificano i dati di Ossif, il Centro di ricerca Abi (l'associazione delle banche) in materia di sicurezza, dai quali risulta anche un calo del fenomeno a livello nazionale: complessivamente, infatti, le rapine allo sportello sono passate da 188 nei primi nove mesi del 2017 a 134 del 2018 (-28,7%). Nei primi tre trimestri del 2018, cala anche il cosiddetto indice di rischio -cioe' il numero di rapine ogni 100 sportelli- che e' passato da 0,9 a 0,7 a livello nazionale e da 0,9 a 0,5 in Emilia Romagna. L'indagine Ossif e' stata presentata ieri al convegno Stati generali della Sicurezza 2018, l'evento Abi che approfondisce i temi della sicurezza in banca e negli altri settori a rischio rapina e che fotografa lo stato dell'arte della cooperazione tra le banche e le forze dell'ordine. Lo scorso 13 settembre l'Abi e le Prefetture di Bologna, Ferrara, Forli'-Cesena, Modena, Parma,

Ravenna, Reggio-Emilia e Rimini hanno rinnovato il Protocollo Anticrimine per rafforzare la collaborazione, attraverso dialogo e scambio di informazioni, e contrastare in modo sempre piu' efficace il fenomeno criminale delle rapine in banca. In dettaglio, nel confronto tra i primi nove mesi del 2017 e i primi nove del 2018, Bologna pareggia con due rapine per ciascun periodo; Ferrara cala da una a nessuna; anche Forli'-Cesena fa due a due, mentre Modena scende da due a una; piu' marcato il trend in discesa di Parma, da quattro a una rapina, mentre Piacenza passa da una a nessuna. Come Parma fa anche Ravenna, da quattro rapine scende a una. Pareggio invece per Reggio Emilia (due a due) e infine Rimini che dimezza: da due a una rapina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

Torna su
CesenaToday è in caricamento