La Municipale cambia sede: nuovo look per i locali dell’ex Tribunale

"La sede attuale della Pm, ospitata nella 'Palazzina Bufalini' dalla fine degli anni Ottanta, - ricordano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - non è più adeguata"

Un radicale restyling per l’edificio dell’ex tribunale, dove l’Amministrazione comunale di Cesena ha deciso di trasferire la Polizia Municipale.  “La sede attuale della Pm, ospitata nella ‘Palazzina Bufalini’ dalla fine degli anni Ottanta, - ricordano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - non è più adeguata: in questi 30 anni il personale in servizio è consistentemente aumentato, e ci sono  nuove esigenze legate al servizio e all’utilizzo della strumentazione telematica e informatica. T

"ant’è che già da vari anni è stato necessario affittare alcuni locali in un palazzo adiacente di viale Bovio, per consentire l’attività di alcuni uffici. Per questo, una volta lasciati liberi dal Tribunale i locali di proprietà comunale nell’ex Gil, abbiamo ritenuto che la soluzione migliore fosse quella di trasferirvi il Comando, considerata l’ampia dimensione e le caratteristiche funzionali. Ma prima è necessario provvedere a una completa ristrutturazione dell’edificio, per adeguare i locali e gli impianti al nuovo utilizzo, tenendo conto anche della nuova organizzazione della Pm che il comandante Colloredo sta portando avanti, in un’ottica di una sempre maggiore vicinanza ai cittadini. L’assetto della nuova sede sarà pensato anche per favorire questo aspetto”.

Così, nell’ultima seduta del 2014, la Giunta comunale ha approvato il progetto preliminare dell’intervento, che sarà articolato in due lotti, per un importo complessivo di 750mila euro (di cui 350mila già messi a bilancio nel 2014 e la parte restante stanziata nel bilancio 2015).

Fra le opere previste la rimodulazione degli spazi interni, l’allestimento di un nuovo blocco di servizi e di una nuova camera di sicurezza, l’aggiornamento e l’adeguamento di tutti gli impianti e la coibentazione della copertura, per favorire il risparmio energetico. Verrà, inoltre, ripristinato l’ingresso frontale in via Dell’Amore (da tempo in disuso), come punto d’accesso destinato al pubblico, con la creazione di una zona di accoglienza front office e l’installazione di una rampa per garantire l’accessibilità alle persone con difficoltà motorie.

Si conta di effettuare le procedure per l’affidamento dell’appalto entro l’estate per essere pronti ad avviare i lavori subito dopo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stoppati dal lockdown, ora possono partire: "Abbiamo fatto anche gli artigiani per il nostro locale"

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

  • Si alza una colonna di fumo: in fiamme capannone con rotoballe

  • Il bollettino sul virus, un nuovo caso a Cesena. I tamponi certificano altri 21 guariti

Torna su
CesenaToday è in caricamento