I Nomadi spengono le 50 candeline. E la festa ha inizio

Lo stadio di Cesenatico ospita il "concertone" della band che ha acceso gli amplificatori alle ore 21. Nel pomeriggio sisono alternate la coverband del gruppo di Beppe Carletti presentate di gran carriera dal romagnolo Cristiano Riciputi

Prima serata di concerto per i 50 anni dei Nomadi venerdì sera. Lo stadio di Cesenatico ospita il “concertone” della band che ha acceso gli amplificatori alle ore 21. Nel pomeriggio sisono alternate la coverband del gruppo di Beppe Carletti presentate di gran carriera dal romagnolo Cristiano Riciputi. L'attacco della prima canzone è stata anticipata proprio da Carletti che tra sorrisi e commozione ha ringraziato proprio pubblico che ha affollato il manto verde dello stadio.

Si stima che i presenti fossero circa tremila in una atmosfera di complicità e festa in cui i nomadi hanno raccolto le dediche del pubblico per poi esaudirle. Numerosi i bis richiesti alla fine delle conzoni più note. Dal punto di vista musicale si può dire che le canzoni hanno presentato un mix di folk e rock ben condito da una salda copertura ritmica in cui il violino aveva libero sfogo e la chitarra elettrica un'ampia tela da “graffiare”.

Special guest della serata è stata Dolcenera, la cantante arcinota per la propria estensione vocale. Ha anticipato uno dei momenti topici della serata: l'ingresso della torta per festeggiare le cinquanta candeline di premiata attività sul palco. Presenti anche il sindaco Roberto Buda e il videsindaco Vittorio Savini.

Per stasera, sabato dopo una lunga serie di Cover band (sono venti quelle in scaletta) è attesa la partecipazione di Gianluca Grignani e pare anche di Paolo Belli e si vocifera anche di Irene Fornaciari. Arricchiranno il concerto dei Nomadi che avrà inizio intorno alle 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Suicidio al liceo, troppa pressione a scuola? L'esperta: "Il risultato non è mai abbastanza"

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Steven Babbi, fissati i funerali: le offerte destinate alla lotta contro i tumori

  • Tragedia al Bufalini, neonata morta: fissata l'autopsia per fare luce sul caso

  • La piaga degli "Hikikomori", a Cesena sono più di 100: "Qui terreno fertile, ecco i segnali"

  • Lupi a pochi passi dalla via Emilia, numerosi gli avvistamenti a Longiano

Torna su
CesenaToday è in caricamento