homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Neve, già 7,5 milioni di danni in agricoltura. E Bulbi si commuove

La Provincia ha avviato un censimento dei danni in agricoltura e allevamenti e la stima, molto parziale, è ben salata: 7,5 milioni di euro a strutture private

E' un conto salato quello della nevicata che ha imperversato in Romagna le prime due settimane di febbraio. A rendere noti alcuni numeri è il presidente della Provincia Massimo Bulbi, durante il vertice con i sindaci e il presidente della Regione Vasco Errani relativo all'emergenza neve. La Provincia ha avviato un censimento dei danni in agricoltura e allevamenti e la stima, molto parziale, è ben salata: 7,5 milioni di euro a strutture private.

Il dato è riferito alle 87 aziende che sono riuscite a dare una quantificazione del danno subito, sulle  147 che hanno compilato il modulo unico preparato dalla Provincia e dalla Camera di Commercio. Ma non finisce qui: esclusi i due comuni capoluoghi (Forlì e Cesena), la quantificazione delle spese sostenute dai Comuni ammonta a circa 15 milioni di euro. Il Comune di Forlì. Da parte sua, già ha indicato la somma di 9 milioni di euro. Insomma, tra costi straordinari rispetto agli stanziamenti dei piani neve e danni, si potrebbe schizzare a decine e decine di milioni di euro.

RIVEDERE I CONTRATTI CON GLI SPAZZANEVE. Il presidente Bulbi ha spiegato che per il futuro è necessario anche “puntualizzare meglio i contratti con i contoterzisti”, così che “si specifichi quali sono i mezzi ritenuti idonei”. E ancora: “Non è possibile pagare chi è andato a spazzare la neve con le lame alzate per non rovinarle oppure addirittura con una protezione in gomma”.

LE LACRIME DI BULBI. In un momento del suo discorso il presidente Bulbi si è anche commosso, fermandosi per alcuni secondi singhiozzando nel momento in cui ha citato gli esempi di abnegazione dei sindaci “che hanno dormito nei municipi per seguire in tutte le ore le operazioni dell'emergenza”. Ha detto Bulbi: “Anche loro, come i volontari della protezione civile, sono eroi”.

PARLAMENTARI LOCALI, GRANDI ASSENTI. Con durezza, infine, si è rivolto ai parlamentari locali: “Da loro mi aspetto certezze, non promesse. Non accetterò questa volta i parlamentari che vengono qui a fare promesse pre-elettorali, non mi metterò più il fazzoletto verde pur di vedere 4 milioni di euro per la frana di Corniolo che non sono mai arrivati”. Molti sindaci, nei loro interventi, hanno lamentato la totale assenza, anche solo con una telefonata, dei parlamentari locali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (20)

  • Se vuole veramente piangere che venga a vedere la CERVESE tra VIA GORDINI E VIA DEL BOSCO. I margini non esistono piu e ricordo che fino a ieri sera un altro mezzo è uscito di carreggiata continuiamo cosi ???????????

  • Avatar anonimo di R: Neve, già 7,5 milioni di danni in agricoltura. E Bulbi si commuove
    R: Neve, già 7,5 milioni di danni in agricoltura. E Bulbi si commuove

    mi sembra fred flinston.iabbadabbadu piangi pure tu.che tenerezza.hahahaha

  • ma.... di che parla, scusare? non era tutto a posto, Dedalo Eroi, hanno lavorato benissimo, noi abbiamo visto gli asini che volavano, le pale non erano alzate, era solo un problema di assicurazioni e competenze territoriali, non c'erano arretrati di pagamenti.. tutto a posto.. che c'è da migliorare?

  • ahahaahahahn dai ma xfavore...sembra uno dei mappets!

  • La vera notizia è che anche Bulbi - deo gratia - ammette che si devono "puntualizzare meglio i contratti con i contoterzisti" che "si specifichi quali sono i mezzi ritenuti idonei" e soprattutto che qualcuno è "andato a spazzare la neve con le lame alzate per non rovinarle oppure addirittura con una protezione in gomma". Prego tutto i "signorsì" di "partito preso" che hanno negato fino alla noia questo aspetto e che hanno trattato da sprovveduti tutti coloro che denunciavano questa truffa mentre stava avvenendo di prendere le dichiarazioni ufficiali di Bulbi (con tutte le lacrime di coccodrillo a corredo) e di cacciarsele in quel posto.

  • Avatar anonimo di G.G.
    G.G.

    Ma mi faccia il piacere.... direbbe Toto siamo alla farsa da reality

  • Piangi tu ..... chi a subito i danni cosa deve fare ? questi politici sono dei piagnoni dovrebbero sostenerci e ivece si commuovono ma che cavolo mettete un pò di pelo sullo stomaco!

    • Avatar anonimo di Eric Draven
      Eric Draven

      L'aspetto più incredibilie è che, stando all'articolo, il sig. Bulbi si è commosso pensando agli eroici sindaci che hanno dormito in Municipio, non ai disgraziati che hanno subito i danni e si sono dovuti più o meno arrangiare. Se ciò è vero, cosa si può dire se non che, in un paese diverso, in un paese "normale", l'epilogo di una situazione del genere sarebbe stato diverso: calci nel deretano e via andare.

  • Chi piange lacrime finte, nel momento del bisogno verrà ricambito con esse.

  • Avatar anonimo di Piange??
    Piange??

    Siamo alle comiche finali....

  • ci sarà ancor più da piangere quando arriverà il momento di staccare la spina all'ente Provincia FC...allora il presidente dovrà farsi ancora più coraggio rischiando di rimanere disoccupato !!!

  • Ecco.. dopo la Frignero... arriva l'altro coi BULBI oculari delicati... In Italia, chi fa il suo dovere, quello per cui è pure strapagato, è un'eroe... Tutti gli altri fuori in giro a spalare per colpa di chi ha preso i soldi e non lo ha fatto, sono dei patacca!

  • Avatar anonimo di Pietro
    Pietro

    Che vergogna, forse pinge al pensiero di tutti i danni che lui e la sua giunta hanno fatto in tutti questi anni

  • prima piangono poi alzano le tasse e/o riducono le pensioni... dejà vu...

  • Avatar anonimo di Corniolino
    Corniolino

    sui parlamentari locali ha ragione da vendere!!! ma quei 4 milioni di euro che erano già sul tavolo del ministro  grazie all'interessamento del  deputato della lega, sono serviti solo a lui per farsi propaganda o a prendere in giro noi corniolesi?  Il tempo è sempre galantuomo e anche in questo caso ci ha fatto vedere da chi siamo rappresentati. Se non è così intervenga pure ma non con altre chiacchere, ma con i soldi romani che ci aveva promesso!!! 

  • anche la Fornero ha pianto,e adesso Bulbi,che sia una nuova moda?chi dovrebbe piengere sono quelli che sono stati danneggiati da tutti Voi politici,provate a fare un po di economia e gestire gli enti come fossero una vostra attivita e in caso di fallimento dovreste pagare di persona e non passare ad altre poltrone,il popolo ormai è stanco di pagare e pagare la Grecia si avvicina e poi?

  • Credo che un minimo di rispetto per un persona,che è sicuramente provata da un momento difficile sia il minimo,ma mi rendo conto che è sempre più difficile,più facile sparare sull'ambulanza, fa più effetto che cercare di capire..bravi...

    • ...no no...se io nel mio lavoro faccio una roba del genere mi fanno piangere e chiudere..ergo zero solidarietà...ad oggi sembra sia andata bene...e non grazie a questi amministratori che si sono rivelati, in questo caso degli incapaci...su argomenti elementari!!!

  • Avatar anonimo di GattaCiCova
    GattaCiCova

    beh dai è al passo coi tempi, oggi giorno è facile vedere un politico che si commuove... loro si commuovono e i cittadini piangono!

  • Purino!! Perchè piangi a dirotto??? Bulbi ti dedico una vecchia massima..."beato il popolo che non necessita di eroi"...

Notizie di oggi

  • Politica

    Banche, Bulbi rompe l'innaturale silenzio: "Sulla CRC un disegno letale"

  • Cronaca

    I bar e i ristoranti di Cesena diventano "info-point" - LE FOTO

  • Cronaca

    Crollo di calcinacci in un edificio in centro: transennata l'area

  • Cronaca

    Case sovraffollate e manodopera clandestina negli allevamenti avicoli

I più letti della settimana

  • Terribile schianto contro un'auto in via Ravennate: grave uno scooterista

  • Savignano, quattro auto bruciano nel cuore della notte

  • Violento schianto auto-moto in centro: "volo" di 20 metri per un centauro

  • Malori in spiaggia per il caldo torrido: muoiono due anziani turisti

  • San Giovanni, guida agli eventi e alle novità della quattro giorni di "Cesena in fiera"

  • Bancomat sradicato e forzato dalla banda specializzata: grosso bottino

Torna su
CesenaToday è in caricamento