Tante coppie scelgono Cesenatico per il sì: dalla primavera ci si potrà sposare anche a due passi dal mare

Lo ha deciso la Giunta comunale dopo un iter di confronto interno con gli uffici competenti e con la Capitaneria di Porto di Cesenatico

Da quest’anno il Comune di Cesenatico metterà a disposizione un nuovo luogo per la celebrazione dei matrimoni civili e delle unioni civili. Lo ha deciso la Giunta comunale dopo un iter di confronto interno con gli uffici competenti e con la Capitaneria di Porto di Cesenatico; ora l’atto sarà trasmesso alla Prefettura di Forlì – Cesena. Per il 2019, dal 15 maggio al 15 settembre, in via sperimentale, coloro che vorranno convolare a nozze, avranno a disposizione anche l’esclusiva location di piazza Spose dei Marinai, uno dei luoghi più belli ed evocativi della costa romagnola in grado di regalare agli sposi e agli invitati uno degli scorci più emozionanti con il porto canale, la piazza, i capanni da pesca, il mare e la spiaggia.

La Giunta comunale ha previsto che in occasioni di tali celebrazioni civili nell’area della piazza adiacente alla statua “Spose dei Marinai” sarà allestito un gazebo con poltroncine dedicate agli sposi e ai testimoni e 60 sedie per gli invitati con annesso servizio di pulizia dell’area e smontaggio. Il costo complessivo previsto dal Comune di Cesenatico sarà di 1.000 euro per i non residenti e 800 euro per i residenti. Un costo dovuto alle maggiori spese che il Comune dovrà sostenere con lo spostamento della celebrazione, il servizio di facchinaggio per trasporto, allestimento e disallestimento, servizio di pulizia pre e post cerimonia. In caso di previsto maltempo (comunicato dagli uffici regionali o statali competenti, ancorché notizia pervenga il giorno stesso della celebrazione) il matrimonio avrà luogo in un altro luogo autorizzato dal Comune. Inoltre, in caso di particolari esigenze non prorogabili, segnalate dalle autorità civili o militari, l’area potrà essere sgomberata e la cerimonia avrà luogo in altro luogo autorizzato dal Comune.

"In questi anni - spiega il Sindaco Matteo Gozzoli - abbiamo ricevuto numerose richieste per celebrare matrimoni in spiaggia o al mare in zone particolari ed evocative del nostro paese. Oggi le funzioni civili si possono svolgere in Municipio, al Museo della Marineria e al Teatro Comunale. Nel 2018 sono stati 63 i matrimoni civili che abbiamo celebrato: 27 in cui gli sposi risultavano entrambi residenti a Cesenatico, 21 in cui uno dei due sposi era residente e ben 15 in cui entrambi gli sposi provenivano da fuori Comuni e persino dall’estero. Piazza Spose dei Marinai rappresentava a nostro avviso uno dei luoghi più belli ed emozionanti dove realizzare le cerimonie sia dei matrimoni che delle unioni civili. Inoltre sono numerose le coppie da fuori Comune e dall’estero che scelgono il nostro paese come sede del loro matrimonio, aggiungere un luogo come piazza Spose dei Marinai avrà sicuramente anche un ritorno positivo in termini turistici e d’immagine".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Ricciardo apre, poi l'eurogol di Fortunato: il Cesena espugna il Macrelli di San Mauro Pascoli

  • Sport

    Basket serie B, senza Senza Papa e Raschi i Tigers si inceppano. Ko a Lecco

  • Cronaca

    Ferri scoperti e cemento sgretolato, l'E45 mostra la sua età: il nostro controllo in 12 punti

  • Cronaca

    "Venezuela in ginocchio, crisi sempre più grave", la testimonianza del fotoreporter cesenate

I più letti della settimana

  • E45, come cambia la viabilità col sequestro del viadotto: tutti i percorsi suggeriti

  • Dramma all'ospedale: appena dimessa si accascia e muore al bar, disposta l'autopsia

  • Viadotto dell'E45 a rischio crollo con "criticità estrema": sequestrato un pezzo di superstrada

  • Le strade del cesenate invase da una numerosa colonia di ratti

  • Il terremoto fa balzare tutti dal letto: forte scossa in Romagna, la paura corre sui social

  • Il sequestro dell'E45 spezza a metà l'Italia, i sindaci: "Fortissima preoccupazione"

Torna su
CesenaToday è in caricamento