Le temperature balzano oltre i 10°C, la neve si scioglie e i fiumi si gonfiano

L'azione di vasto vortice depressionario ha richiamato in quota correnti meridionali, responsabili di un rapido innalzamento delle temperature

Foto di repertorio

Effetto disgelo in atto. L'azione di vasto vortice depressionario ha richiamato in quota correnti meridionali, responsabili di un rapido innalzamento delle temperature. Il balzo termico (nella nottata tra venerdì e sabato in alcune aree collinari la colonnina di mercurio ha toccato punte di circa 13°C) ha innescato lo scioglimento della neve caduta abbondante nei giorni scorsi. Inoltre l'ultimo passaggio perturbato è stato particolarmente generoso, con piogge più insistenti sull'entroterra. L'effetto combinato ha gonfiato i fiumi: il Savio, a Mercato Saraceno, sabato mattina ha superato la soglia arancione. Il weekend sarà grigio, con piogge in graduale attenuazione. Le temperature subiranno una sensibile diminuzione per effetto della rotazione dei venti dai quadranti settentrionali. Sabato la Protezione Civile ha diramato una nuova allerta "gialla" per frane, smottamenti e piene dei fiumi.

GUARDA IL VIDEO DEL BIDENTE IN PIENA A SANTA SOFIA

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Le temperature calano a picco: in arrivo vento e temporali: l'allerta meteo

  • La 17enne cesenate Alessandra Rumieri è la nuova "Miss Mondo Rally"

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

Torna su
CesenaToday è in caricamento