Ladro saccheggia una macchina ma non tiene conto delle telecamere: denunciato

E' penetrato all'interno di un'automobile per rubare una borsa, ma non ha tenuto conto del sofisticato impianto di videosorveglianza che ha permesso, anche nelle tenebre, di identificare nitidamente il suo volto

E' penetrato all'interno di un'automobile per rubare una borsa, ma non ha tenuto conto del sofisticato impianto di videosorveglianza che ha permesso, anche nelle tenebre, di identificare nitidamente il suo volto. Per questo gli agenti del Commissariato di Cesena hanno denunciato nel giro di pochi giorni il responsabile di un furto avvenuto all'interno di un'autovettura, parcheggiata in un cortile, lo scorso mercoledì.

La denuncia riguarda un rumeno di circa trent'anni. Appena viste le immagini, gli agenti hanno subito riconosciuto una “vecchia conoscenza” degli uffici di Polizia. L'uomo ha forzato lo sportello di una macchina, parcheggiata all'interno di un cortile privato, attirato da una borsa che però conteneva solo pochi oggetti di valore. Sul posto si è portata una volante del 113, che ha acquisito le immagini, arrivando nel giro di pochi giorni nell'abitazione del soggetto riconosciuto e notificargli una denuncia a piede libero per furto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • L'ennesima presa x il @#?*%$ a noi italiani.

  • Le telecamere , servono a poco, se i ladri indossano una maschera nera non sono rintracciabili , la smettiamo con le storielle ...... Abbiamo bisogno di leggi penalizzanti , chi viene trovato a rubare , fuori dall' Italia ; poi se rientra 20 anni di carcere duro , a lavorare . Natale

  • il solito spot pubblicitario, propaganda pro-telecamere da 10 milioni di euri, ma alla fine il risultato qual è? una notifica di denuncia a piede libero, cioè è libero di ricommettere lo stesso reato stasera stessa (anzi probabilmente stasera si fa quattro risate con gli amici al bar assieme ad una dozzina di birre)

  • rumeno e già noto alle forze dell'ordine, in pratica le telecamere non hanno fatto niente altro che confermare l'ennesimo episodio di delinquenza (e non ultimo visto che il fenomeno è a piede libero ma con in tasca solo l'ennesima denuncia). Ma gli eventuali danni all'auto chi li paga ?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia in pista, gli amici delle moto: "Impossibile credere che Stefano non ci sia più"

  • Cronaca

    Calci e pugni ad un fattorino delle pizze per rapinarlo: arrestato un ventenne

  • Cronaca

    Il bollino rosa esteso anche a tutte le future mamme della valle del Savio

  • Cronaca

    Terremoto in Centro Italia, si è conclusa la fase d'emergenza. "Resta il bisogno di aiuto"

I più letti della settimana

  • Il dramma si materializza in un istante: il pilota Stefano Togni muore in un incidente a Vallelunga

  • E' nato il primo home restaurant di Cesena, ecco come funziona

  • La moglie lo chiama e lui non risponde al telefono, era morto mentre curava gli animali

  • Bambino "impiccato" con la sciarpa allo scivolo: resta ricoverato con prognosi riservata

  • I truffatori dello specchietto colpiscono perfino nel tunnel della secante

  • Cronotachigrafi taroccati e scambio di tessere: la Stradale becca due camionisti

Torna su
CesenaToday è in caricamento