Forte sospetto di un'esca avvelenata, la tragica fine della cagnetta Happy

Un episodio inquietante, con la morte della cagnetta pochi minuti dopo una passeggiata nel parco di Case Finali

Morta al ritorno di una passeggiata, in 15 minuti, tra sofferenze atroci e senza poter far nulla. Questa è stata l'ingiusta fine di Happy, una cagnetta di 12 anni, morta lunedì sera, 19 agosto, subito dopo essere tornata dalla sua solita passeggiata nel parco di Case Finali, nell'area tra via Lambruschini, via Ungaretti e via Angelini.

La proprietaria, mentre, stavano passeggiando, si è accorta che la cagnetta si era avvicinata a un cespuglio e che stesse sputando qualcosa ma sul momento non ci ha fatto caso. Poi una volta tornate a casa, Happy ha iniziato ad agitarsi moltissimo, come se non sentisse più le gambe, poi è stata colta da una crisi epilettica e dopo pochi minuti è morta. Il veterinario che ha esaminato il cadavere della cagnetta ha anticipato alla proprietaria che quella di Happy è la classica morte per stricnina, veleno che inizialmente agisce proprio causando la paralisi degli arti. Inoltre il medico,da una prima ispezione, ha già notato striscioline di carne nello stomaco di Happy mentre quella sera la cagnetta non aveva ancora mangiato.

Per essere certi della natura della morte, comunque,  il cadavere della cagnetta è stato già mandato all'istituto di Forlì per procedere all'autopsia e accertamenti in merito sono in corso. La denuncia per sospetto avvelenamento, infatti, con molta probabilità partirà anche senza l'esito ufficiale dell'autopsia. Anche perché se dovessero esserci altre esche avvelenate nascoste tra i cespugli, i numerosi cani e gatti che vivono in quell'area verde e che quotidianamente, a guinzaglio, vengono portati a passeggiare, sono tutti a rischio avvelenamento. Per evitare che un'altra famiglia pianga la morte del suo fedele amico è meglio intervenire con celerità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in stazione: è una 13enne la giovane morta sui binari

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia in campagna, finisce sotto le ruote del trattore: muore un agricoltore

  • Sciagura sui binari, muore una donna. Cancellazioni e treni in ritardo sulla linea Adriatica

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

Torna su
CesenaToday è in caricamento