Esondazione del Savio, ponte ferroviario: la piena è passata ma i detriti restano

Situazione desolante al Ponte ferroviario, una delle aree più colpite dall'esondazione. I detriti non sono ancora stati rimossi

Foto Dalmo

L'eccezionale ondata di maltempo ha messo a dura prova Cesena, alle prese con un alluvione che non ha precedenti. Il fiume Savio ha rotto gli argini in più di un punto, tra le zone più critiche c'è stata sicuramente quella del ponte ferroviario. La circolazione ferroviaria, sulla linea Bologna - Rimini, è stata sospesa tra le stazioni di Forlì e Cesena a causa dell'esondazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La piena del Savio ha infatti lambito i binari, quasi completamente sommersi dall'acqua. Ora che la piena e il momento critico è passato, a restare desolante è proprio la situazione del Ponte ferroviario, dove a farla da padrone sono i detriti che non sono stati ancora rimossi dalle autorità competenti. Rami, arbusti e detriti di vario tipo, per uno scenario non proprio edificante in attesa del weekend, che promette un'altra ondata di pioggia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento