Blitz dei carabinieri in stazione, 'arrotondava' con lo spaccio: 48enne in manette

L'uomo era attenzionato da tempo dagli agenti, per sospetta attività di spaccio, gli uomini dell'Arma sono entrati in azione lo scorso martedì

Operazione antidroga dei Carabinieri di Cesena, a finire in manette un tunisino di 48 anni, dopo un controllo nei pressi della stazione ferroviaria, lo scorso martedì.

L'uomo era attenzionato da tempo dagli agenti, per sospetta attività di spaccio, gli uomini dell'Arma sono entrati in azione controllando due persone che si sono allontanate con fare sospetto dal tunisino, già finito in arresto in passato.

 I due trentenni sono stati trovati in possesso di due dosi di hashish pagate 20 euro. E' scattato il controllo sul presunto pusher, e sono spuntate fuori altre sei dosi di hashish. Il 48enne è stato arrestato, dopo la convalida il giudice ha disposto l'obbligo di firma in attesa del processo per direttissima. L'uomo regolare in Italia, svolge una normale attività lavorativa, utilizzando lo spaccio di droga per 'arrotondare' lo stipendio.

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Colpito da un malore fatale in spiaggia, muore un turista svizzero

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

Torna su
CesenaToday è in caricamento