Invitata al matrimonio estivo? Ecco i consigli sull'abbigliamento ideale

Dai fondamentali fino al particolare, tutti i suggerimenti per affrontare al meglio i matrimoni estivi: dalle scelte bon ton al tocco di carattere, per essere al top nell'abbigliamento perfetto

Hai rimandato fino all'ultimo, ma ormai è chiaro che non si può aspettare ancora: manca poco al matrimonio del lontano cugino o dell'amica d'infanzia, e ancora non sai come vestirti! Niente panico: ecco qualche suggerimento per scegliere il look perfetto, evitare spese impulsive dell'ultimo minuto ed evitare, se possibile, il rischio di morire dal caldo!

Le regole per il look da cerimonia

Partiamo con un breve ripasso che vale per quasi tutti i tipi di cerimonia che non richiedano un dress code.

Da evitare:

  • Look total white/total black
  • Rosso e viola
  • Spalle scoperte e spacchi vertiginosi (rischi di non farti accogliere in chiesa!)
  • Abiti eccessivamente corti o con fantasie appariscenti (niente tubino leopardato!)
  • L'orologio (a meno che non sia un orologio-gioiello)
  • Borse ingombranti

 Sono perfetti:

  • Colori tenui, fantasie delicate e floreali
  • Coprispalla, se hai un abito senza spalle
  • Abiti lunghi sopra al ginocchio se è giorno, anche più lunghi se è sera
  • Punti luce (bracciali, catenine, orecchini)
  • Pochette o borsette

Ora che abbiamo fatto chiarezza sulle basi, passiamo all'approfondimento!

Scegliere il look giusto

Chi deve partecipare ad un matrimonio tradizionale, senza temi o dress code, spesso non sa cosa indossare, e l’outfit-disastro è sempre dietro l’angolo. Le regola base da cui partire per scegliere l’abito giusto è: mai oscurare la sposa, senza rinunciare allo stile personale.

Per la scelta del look, moltissimo dipenderà dall’orario e il luogo della cerimonia:

  • mattina: se la cerimonia si svolge al mattino, potrai essere più informale ma sempre elegante, indossando, ad esempio, un completo pantalone o una camicia di seta con longuette.
  • pomeriggio: Certezza assoluta per un matrimonio estivo di pomeriggio è il cocktail dress, come anche la jumpsuit, perfetta alternativa chic.
  • sera: per i matrimoni che si festeggiano di sera è importante considerare alcuni aspetti: se gli abiti lunghi ti donano, puoi tentare con qualcosa di elegante e minimal; se invece sei troppo bassa, non disdegnare una lunghezza sopra il ginocchio o un pantalone. Ricorda comunque che in ogni circostanza sarà la scarpa a fare la differenza, e che se vuoi divertirti e ballare un tacco ingestibile, anche se ti permette di portare un abito da sogno, non è la scelta giusta.
  • matrimonio al mare: per chi è invitata ad una cerimonia al mare o in spiaggia, la scelta del look da cerimonia 2019 è super easy: abiti freschi e sbarazzini con scarpe basse. Se non sei la testimone di nozze o la damigella, puoi considerarti più libera di vestire come vuoi: sempre nei limiti della discrezione e dell'eleganza, un'invitata può infatti scegliere un vestito più fantasioso, o leggermente meno formale. Via libera quindi ai vestiti a sacchetto, anche con bretelle sottili, a patto che non siano troppo corti o scollati, e, se hai scelto di indossare un abito corto o comunque non lungo fino ai piedi, ricorda di preferire una tinta discreta, o una fantasia floreale che renda più delicato l'insieme.

L'idea di fondo, nello scegliere il tuo outfit da matrimonio, è sempre quella di mantenere una certa sobrietà ed eleganza.

Corto o lungo? Il dilemma del vestito

Tra gli abiti da cerimonia, quello lungo è di certo quello di maggiore effetto, ma è bene sapere che non è adatto a qualsiasi occasione. Se si tratta di una cerimonia serale, sia essa informale o formale, l’abito lungo è la scelta più indicata. 
I vestiti corti, sotto o ad altezza ginocchio, sono invece più versatili e indicati per le cerimonie di giorno, sempre che non si tratti di un’occasione molto elegante, nel qual caso è d’obbligo indossare un vestito che arrivi almeno a metà polpaccio. Secondo le regole del galateo, se si partecipa a eventi di rilievo il proprio abito dovrà sempre superare il ginocchio in lunghezza.

La scelta dei colori

Per le cerimonie che si svolgono di giorno, i colori dovranno essere chiari e soft, perché quelli scuri, compreso il nero, potrà essere indossato solo di sera, con abiti lunghi o che scoprono spalle e gambe (anche se, durante la celebrazione, è d'obbligo coprirsi con scialli e stole). Colori chiari quindi, o comunque discreti, come il rosa quarzo o il blu serenity, puntando magari ad osare un po' di più con borse e scarpe da cerimonia.
Le nuove tendenze moda 2019 per gli abiti da cerimonia spaziano dal look monocromatico nei toni decisi agli abiti pastello, dalla stampa floreale al pizzo, raso e seta. Assolutamente vietati i vestiti bianchi o, comunque, a tinte unite chiare, troppo simili all’outfit della sposa, unica vera protagonista dell’evento, ma no anche al rosso, all’oro e al viola.

Gli accessori da cerimonia

Se con il vestito è meglio mantenersi sobrie con gli accessori da cerimonia come borse, foulard e scarpe si può osare un po' di più. 
Le tinte neutre come il grigio o quelle pastello possono accompagnarsi a scarpe sexy come i sandali, anche dorate o argentate. Cerca di evitare il total look e prova a giocare con gli abbinamenti, indossando, ad esempio, delle décolleté argentate sotto un vestito rosa chiaro, o dei sandali con i tacchi alti sotto un completo tailleur.
Lo stesso vale per le borse, ricordando che la borsa di un'invitata a un matrimonio deve essere piccola, discreta ed elegante. L'ideale è scegliere una borsa da sera, indicata per una cerimonia, come una pochette o una mini bag alla moda. Puoi scegliere di abbinare il tuo look con una clutch gioiello, una borsa rigida impreziosita da glitter e decori. L'effetto luce vale anche se scegli una mini bag a tracolla, come quelle di seta o raso con applicazioni preziose.

I 5 segreti della tintarella perfetta

Resta in forma in spiaggia con questi 5 sport

Capelli

Per i capelli c'è poco da fare: un look con i capelli raccolti è sempre quel tocco di bon ton che ci vuole. Sì ai fermagli gioiello e alle spille, no alle tiare e ai cappelli. Ricorda che in generale, se anche non vuoi raccoglierli, l'ideale è sempre evitare che durante il pranzo di nozze i capelli ti finiscano nel piatto: valuta di fermarli con una spilla o di raccogliere in un piccolo chignon almeno le ciocche laterali al viso! 

Comoda o perfetta? Fai la scelta giusta

E ora arriviamo al punto più spinoso: la saggezza popolare dice che "chi bella vuole apparire, un poco deve soffrire", ma bada che dice un poco! Un matrimonio è un evento sociale di festa, un momento da godersi e da ricordare. Non costringerti a indossare un abitino striminzito o in un tessuto con cui non ti senti a tuo agio e non torturare i tuoi poveri piedi passando una giornata intera su tacchi di un'altezza a cui non sei abituata: rischieresti semplicemente di sentirti a disagio, di non riuscire a divertirti e di serbare solo il ricordo del dolore che provavi... Per evitare brutte sorprese, prova a indossare il vestito e le scarpe durante una giornata in casa e vedi come ti ci trovi, naturalmente tenendoti lontana da qualunque tipo di oggetto che rischia di macchiarti: sarà una "prova del nove" innocua che però ti darà la libertà di presentarti alla cerimonia pronta a goderti la festa!

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

Torna su
CesenaToday è in caricamento