Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Cesenatico, reti a strascico a riva per eliminare le alghe

 

Reti a strascico a riva per rimuovere le alghe più grosse dai primi metri di mare a Cesenatico. A Ponente venerdì all'alba si è sperimentato anche un nuovo sistema con pala meccanica e rete attaccata al mezzo, per velocizzare le operazioni, mentre è stato effettuato giovedì sera il primo esperimento per raccoglierle con le reti, trascinate anche a mano. L'eccessiva presenza di alghe, per quanto innocue, sta deturpando la visuale del mare, rendendo poco gradevole la balneazione e creando così difficoltà al sistema turistico. La prova, per testare l'efficacia dell'azione, è stata eseguita sulle spiagge di Ponente e di Levante. Girando le immagini che state vedendo, il sindaco Matteo Gozzoli ringrazia la Cooperativa Bagnini, la Cofac e tutti coloro che hanno aiutato a raccogliere le alghe presenti in battigia. Il materiale organico portato a riva è stato poi raccolto  dalla ruspa di Hera. Sono più di settemila quintali le alghe raccolte e portate via dalla spiaggia in questi giorni.  Le macroalghe, in ogni caso, sono innocue per la salute del bagnante e attualmente, superati i primi metri dalla riva, l’acqua presenta una condizione ottimale, dato confermato dalle analisi legate alla balneazione effettuate lo scorso 30 luglio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento