rotate-mobile

Il 20 ottobre di 78 anni fa la Liberazione di Cesena, il sindaco: "Abbiamo il dovere di ricordare. Viva l'Italia democratica e anti-fascista"

Il 20 ottobre 1944 le truppe alleate e i partigiani liberavano Cesena dall’occupazione nazi-fascista. Oggi, a distanza di 78 anni, la città ha celebrato il ricordo della Liberazione con iniziative promosse dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea e Anpi Cesena. Le celebrazioni hanno avuto il loro fulcro giovedì mattina sotto il Loggiato del Municipio con la deposizione della corona di alloro sulla lapide a Cesena Medaglia d’argento al Valor militare da parte del Sindaco Enzo Lattuca.

Il primo cittadino ha voluto sottolineare nel corso della partecipata cerimonia: "“La Lotta di Liberazione fu un movimento popolare di partigiani e partigiane sostenuto da una grande solidarietà popolare, con i militari delle tre Forze Armate che hanno combattuto assieme per riconquistare la libertà per tutti: per chi c’era, per chi non c’era e anche per chi era contro, con una generosità non sempre conosciuta in altre epoche storiche. Questo è il grande dato storico, che va sottolineato anche per rendere omaggio a tutti i Caduti e a quanti della nostra generazione sono scomparsi, e che ci hanno lasciato un nobilissimo testamento che non può essere dimenticato”, ha sottolineato Lattuca.

"La libertà di cui godiamo oggi da quasi 80 anni - ha rimarcato nel suo discorso -  la democrazia che è stata costruita, l'uguaglianza e la giustizia che la Costituzione prescrivono, sono figlie di questa storia sofferta. E di generazioni che le hanno conquistate con dolore, sacrificio ed impegno. A loro va la nostra riconoscenza, a noi spetta il dovere di ricordare senza nessuna cultura della rimozione. Viva la Liberazione di Cesena, viva il 20 ottobre, viva l'Italia democratica e antifascista" ha affermato il sindaco, poi in sottofondo le note di 'Bella Ciao'.

Si parla di

Video popolari

Il 20 ottobre di 78 anni fa la Liberazione di Cesena, il sindaco: "Abbiamo il dovere di ricordare. Viva l'Italia democratica e anti-fascista"

CesenaToday è in caricamento