Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La droga? Era nel sottofondo della scatola del corriere espresso

 

La droga arrivava comodamente a casa dalla Spagna, via corriere espresso. Sembrava un'innocua scatola di giocattoli, ma in verità aveva un doppio fondo, dove era stata stipata la marijuana per un totale di un chilo e 300 grammi. Per questo è finito arrestato il destinatario del pacco, un cesenate incensurato di circa 50 anni. L'operazione degli agenti del Commissariato di Cesena, diretto da Giorgio Di Munno, è scattata venerdì pomeriggio. La polizia già da qualche tempo teneva sotto controllo il via vai di corrispondenza verso quella casa, plichi che giungevano dall'estero, tutti alla luce del sole, mimetizzati tra i milioni di pacchi che circolano per l'Europa con gli acquisti online. All'arrivo del pacco gli investigatori dell'ufficio di polizia giudiziaria del Commissariato, guidati da Paolo Di Masi, hanno quindi fatto irruzione perquisendo l'abitazione ed in particolare la scatola. Un pacco di cartone che ne conteneva un altro più piccolo e quest'ultimo una scatola di legno. Dentro c'erano giocattoli. Ma i poliziotti non si sono fermati alle apparenze e sfondando un doppio fondo in legno con una mazzetta hanno scoperto un sottile vano dove era stata nascosta una confezione da 1,3 chili di marijuana, incellophanata e sotto vuoto. La droga è stata sequestrata e il cesenate arrestato.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento