Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inaugura un nuovo dormitorio per i senza tetto

 

Un nuovo dormitorio per i senza tetto di Cesena. Ad inaugurarlo in via Costa 108 sono stati il vescovo Douglas Regattieri e il sindaco di Cesena Paolo Lucchi. La struttura accoglierà dodici persone fino al prossimo aprile, dalle 20 alle 8 del mattino seguente, persone che non hanno un posto in cui dormire alla notte. A tutti viene così data la possibilità di avere una cena calda, un letto pulito, e  potersi lavare. Su loro vigileranno e prepareranno il pasto serale dieci volontari che porteranno  il cibo preparato in casa propria. Tutto questo grazie ad un cittadino privato che ha messo a disposizione il piano inferiore di una palazzina e al Comune di Cesena che contribuisce alle spese generali. Per giungere a questo è stata realizzata una sinergia tra enti laici e religiosi, che va dall'Arci all'Associazione Papa Giovanni XXXIII, passando per Cgil, Cisl ed altri. Come a dire che di fronte alla povertà non ci sono differenze che tengano. La crescita nel comune di Cesena dei servizi di accoglienza notturna evidenziano l'ampliarsi del problema. Il dormitorio comunale dell'ex Roverella aperto nel 2011 solo nei mesi invernali, oggi funziona per tutti i giorni dell'anno e nel 2016 ha accolto complessivamente 125 persone, mentre altrettanti sono stati accolti dal centro sociale “Marmotta Rossa” di corso Cavour.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento