Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La piena lascia una diga di tronchi e rami sotto i ponti: le immagini

 

L'attenzione si è ora spostata sul livello dei fiumi, dopo le abbondanti piogge dei giorni scorsi e il disgelo causato dal rapido innalzamento delle temperature. Il Savio non fa più paura dopo la piena passata a Cesena nella nottata tra domenica e lunedì, con un picco di 5.79 metri, al di sopra del livello di soglia "arancione", quello intermedio tra il "giallo" e il "rosso". Martedì alle 9 il fiume è sceso a 3,29 metri. Ed ora il pericolo non è più la piena, ma la valanga di detriti trascinati dalla corrente. Cumuli di tronchi e legna si sono infatti incastrati sotto i ponti, ostruendo il flusso dell'acqua. In queste immagini la situazione più grave, quella del ponte della ferrovia: tronchi e ramaglie hanno creato una vera e propria diga sotto l'arcata centrale. Un pericolo soprattutto in vista della nuova allerta di protezione civile per prevede altre consistenti piogge. Il Comune fa però sapere di aver già concordato con il Servizio Tecnico di Bacino un intervento per liberare le arcate del Ponte della Ferrovia dai tronchi e dai detriti accumulati.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento