Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuovo Cesena, il ds fa il punto sul mercato: "Dovremmo essere a posto fino a dicembre"

"Dovremmo essere a posto fino a dicembre dove vedremo se dovremo apportare qualche correttivo in base ai risultati ottenuti fin a quel momento"

 

Maikol Benassi, difensore centrale classe 1989 dal Monopoli e Giovanni Ricciardo attaccante di trentuno anni dal Rende sono i due nomi nuovi della rosa della formazione del Cesena calcio che si prepara ad affrontare il campionato di serie D della prossima stagione 2018-19. “Due giocatori di grande qualità - osserva il direttore sportivo Alfio Pelliccioni – presi non tanto per il nome quanto per le loro caratteristiche che si confanno alla formazione che vogliamo fare. Maikol vanta tre promozioni, mentre Giovanni ha segnato in carriera ben settantatre volte. Con la permanenza del portiere Robert Wuest e l'arrivo dell'altro Aris Shala, mentre nelle prossime sapremo come va a finire la trattativa per Loris Tortori, dovremmo essere a posto fino a dicembre dove vedremo se dovremo apportare qualche correttivo in base ai risultati ottenuti fin a quel momento”.

“Un piacere essere in una squadra così blasonata e molti amici mi hanno fatto i loro rallegramenti– ha detto il neo acquisto Maikol Benassi – non nascondo che la D è molto ostica, ogni partita una battaglia perchè spesso la squadra avversaria e' una perfetta sconosciuta”. Dello stesso avviso Giovanni Ricciardo che già, appena inserito, ha segnato nell'amichevole giocata con il San Marino, “Mi piace segnare perchè sono un attaccante – dice il giocatore – ma vedo il collettivo e contribuisco sempre a favorire gli altri, l'importante è fare risultato. I nostri obiettivi sono quelli a fine stagione di passare di categoria. Per il resto mi sono ben inserito e credo di non aver problemi nel gioco tecnico in uso qui al nord”.

Piero Pasini 

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento