Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bonaccini 'chiama' i tedeschi: "Romagna attrae turisti da tutto il mondo, qui vacanze in sicurezza"

L'invito del Governatore da Cesenatico, in collegamento da remoto con i presidenti delle Regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia

 

"Questa è una parte dell'Adriatico, fatta di tante spiagge e spazi straordinari, con operatori che garantiscono ospitalità e qualità dei servizi. Sono le leve principali per attrarre il turismo da tutto il mondo".

Così il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, durante una videoconferenza stampa da Cesenatico, in collegamento da remoto con i presidenti delle Regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia, per illustrare la campagna promozionale 'Friuli-Venezia Giulia, Veneto ed Emilia-Romagna, La Riviera Adriatica italiana. Niente di più vicino!'.

"La Germania - ha detto Bonaccini - è storicamente un mercato di riferimento per la Romagna, il mercato di riferimento più importante per quanto riguarda il turismo degli stranieri nella nostra regione. Siamo convinti di poter attrarre i turisti anche in un momento così difficile, qui si possono trovare tutti i servizi garantiti in sicurezza, senza alcun timore di contagi". 

"Il messaggio che vogliamo dare è rassicurante - ha spiegato ancora Bonaccini - il treno che da 4 anni da Monaco arriva a Rimini passando per Cesena quest'anno è diventato giornaliero, prima era solo nei weekend. Siamo pronti ad accogliere chi vuole venire".

La diretta dei governatori da tre spiagge simbolo della Riviera ha avuto lo scopo di rilanciare con una campagna tv congiunta e inedita la villeggiatura in Alto Adriatico sulle tv tedesche.

Leggi la notizia completa

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento