rotate-mobile
Volley

Volley B1 femminile, l'Elettromeccaninca Angelini sbaraglia Forlì

Una prova eccellente per le ragazze di coach Lucchi sotto tutti i punti di vista: grandi difese e ottime ricostruzioni, distribuzione di gioco precisa e spavalda, oltre a grinta e coesione di squadra che non hanno lasciato spazio a eventuali indecisioni

Che bella Elettromeccanica Angelini! Una Cesena strepitosa ha sbaragliato Forlì nella settima giornata del campionato di serie B1, espugnando il Pala Ginnasio 0-3 (16-25, 21-25, 20-25). Una prova eccellente per le ragazze di coach Lucchi sotto tutti i punti di vista: grandi difese e ottime ricostruzioni, distribuzione di gioco precisa e spavalda, oltre a grinta e coesione di squadra che non hanno lasciato spazio a eventuali indecisioni.

Nel primo set parte bene Cesena con Di Arcangelo velenosa al servizio e Caniato che fa buona guardia sotto rete (0-3); Forlì sbaglia qualche pallone di troppo (7-11), Parise in battuta manda in tilt la ricostruzione avversaria per due volte consecutive (11-16); Gennari non sbaglia il colpo di prima intenzione (13-20); Benazzi dai nove metri trova il 14-22; il primo tempo out di Forlì vale il 16-25.

Il secondo parziale parte in equilibrio; il primo strappo bianconero è firmato Parise, il muro di Benazzi da sola fa male (6-9). Calisesi in difesa è superlativa e Parise sgancia una diagonale a tutto fuoco (14-18); Benazzi da posto quattro è imprendibile (15-20). Poi Forlì si avvicina pericolosamente (19-20) ma Polletta sblocca l’impasse (20-22); l’ace di Benazzi (20-23) è un macigno e l’attacco profondo ancora di Polletta chiude 21-25.

Nell’ultimo parziale le cesenati accelerano fin da subito: palletta di Parise da posto due (1-4), la ricezione di Cesena funziona bene e Di Arcangelo si diverte con tutti gli attaccanti; Polletta vince un contrasto a muro (3-11); il primo tempo di Caniato alzato a una mano da Di Arcangelo fa discutere il pubblico di casa ma vale comunque il 10-16. Gennari in primo tempo va giù (16-21), è il muro di Caniato a far esplodere la gioia tra le bianconere (20-25).

A livello individuale, mvp del match è la schiacciatrice Parise (15 punti di cui 4 ace); la segue un’ottima Caniato che va a segno 12 volte, di cui 6 a muro; infine, encomiabile il lavoro in seconda linea di Calisesi, precisa in ricezione e solida in difesa su tutti i palloni e le coperture. Questi tre punti preziosi portano l’Elettromeccanica Angelini Cesena in quinta posizione in classifica a quota 10, a pari punti con Trevi, le avversarie del prossimo turno in programma sabato 26 novembre al Carisport (ore 18).

Forlì – Elettromeccanica Angelini Cesena 0-3 (16-25, 20-25, 21-25)

FORLÌ: Morolli E. 3, Morolli C. 12, Mauriello 7, Gardini 7, Tomat 7, Gregori (L1), Bellavista 3, Simoncelli, Giunchi 4; ne: Sgarzi, Tamborrino. All. Morolli.
ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Parise 15, Di Arcangelo 4, Gennari 7, Bellini, Polletta 9, Benazzi 11, Caniato 12; ne: D’Aurea, Pasini, Guardigli, Conficoni, Evangelisti (L2). All. Lucchi.
Note
Battute vincenti: Cesena 9, Forlì 2. Battute sbagliate: Cesena 6, Forlì 9.
Muri: Cesena 9, Forlì 2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B1 femminile, l'Elettromeccaninca Angelini sbaraglia Forlì

CesenaToday è in caricamento