rotate-mobile
Volley

Volley femminile B1: niente da fare contro Bologna, l'Angelini Cesena cede 0-3 in casa

Sfida complicata per le romagnole contro una delle grandi favorite del girone D: male il primo set, molto meglio gli altri due

Nulla da fare per l’Elettromeccanica Angelini Cesena: il pronostico della vigilia rimane inalterato, il Volley Team Bologna espugna il Carisport delle grandi occasioni 0-3 (14-25, 23-25, 22-25). Le ragazze di coach Lucchi partono contratte e fanno scivolare via il primo set, diversi i parziali seguenti in cui mettono pressione alle avversarie ma poi sfumano nei momenti chiave di fine set. Per Cesena, pur con una prestazione opaca in attacco, rimane il rammarico di non aver sfruttato alcune occasioni preziose. Fischio d’inizio e l’opposto avversario Fiore mette subito in chiaro le intenzioni emiliane con un attacco potente in diagonale; si gioca in equilibrio fino al muro di Benazzi che vale il 10-10, poi Bologna prende il largo con sei punti consecutivi.

Lucchi inserisce Conficoni, Bologna ha sempre la palla in testa e continua a macinare break, Gennari è l’ultima ad arrendersi; l’errore al servizio di D’Aurea chiude il parziale 14-25. Secondo set con dentro Parise al posto di D’Aurea, le bianconere crescono in difesa e prendono sicurezza in attacco; le due formazioni si inseguono, Benazzi chiude di prima intenzione una difesa emiliana troppo lunga (10-8), poi Bologna allunga e Lucchi effettua il doppio cambio inserendo la diagonale Conficoni-Pasini. Il baby opposto bianconero segna presto il suo primo punto in B1 con un attacco potente in parallela (15-17); l’errore di Bologna vale il 19-19, poi si gioca punto a punto, Calisesi difende tanto e Cesena sorpassa 23-22; due ricostruzioni imprecise sul finale di set rendono la vita facile a Bologna che non si lascia sfuggire l’occasione e chiude categorica 23-25.

Nell’ultimo set Cesena parte agguerrita costringendo le avversarie a forzare i colpi (7-3); il gioco al centro di Bologna con Neriotti è spavaldo ed è di nuovo parità (10-10), Polletta attacca forte in diagonale (17-18), il pallonetto di Benazzi da posto quattro vale il 19-19, poi Bologna strappa due punti consecutivi, Cesena sbaglia in più occasioni al servizio mentre le avversarie non sprecano più e vanno ad aggiudicarsi il match 22-25. Tra i singoli, l’unica in doppia cifra delle cesenati è capitan Benazzi (10); bene anche Gennari (7) che attacca con il 40%, mette a terra due muri e un ace. Da segnalare l’esordio nel campionato cadetto di Amelia Pasini (classe 2008), autrice di ben 3 punti di cui 1 muro. L’Elettromeccanica Angelini Cesena rimane così ferma a quota 2 in classifica e si prepara alla trasferta di sabato prossimo in casa del Volley Modena, attualmente a secco di punti. Il tabellino del match:

ANGELINI CESENA-VOLLEY TEAM BOLOGNA 0-3 (14-25, 23-25, 22-25)

CESENA: Di Arcangelo 1, Caniato 1, Calisesi (L1), Gennari 7, Parise 6, D’Aurea 2, Benazzi 10, Polletta 4, Benazzi 15, Conficoni, Pasini 3; ne: Evangelisti (L2), Guardigli. All. Lucchi

BOLOGNA: Ristori 10, Boninsegna 12, Fiore 9, Pavani 4, Campisi 1, La Porta (L1), Neriotti 14, Tonelli 1, Saccani 3; ne: Taiani, Cavalli (L2), Bernardeschi, Dall’Olmo Casadio. All. Angelescu

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile B1: niente da fare contro Bologna, l'Angelini Cesena cede 0-3 in casa

CesenaToday è in caricamento