Lunedì, 15 Luglio 2024
Volley

B1: colpaccio dell'Angelini Cesena che batte al tie-break la capolista Montale

Conquistare 2 punti contro una corazzata come l'Emilbronzo 2000 non è da tutti, ma le romagnole hanno sfoderato un gioco spettacolare

Colpaccio dell’Elettromeccanica Angelini Cesena che al Carisport davanti al pubblico delle grandi occasioni trova l’ottavo successo stagionale nel campionato di serie B1 strappando un tie break incredibile alla capolista del girone Montale 3-2 (23-25, 25-20, 25-20, 17-25, 15-13). Con Benazzi tenuta a riposo in via precauzionale per un fastidio al quadricipite, Mazzotti e compagne regalano una performance travolgente: il servizio è un’arma tagliente ma è la fase break a risultare stellare con Calisesi, Favero e Polletta che difendono l’inverosimile.

Nel primo set è chiaro fin da subito che si preannuncia una lunga partita: al primo allungo bianconero con De Bellis schierata opposto che firma l’ace del 6-4, risponde e contrattacca Montale (7-9); Tiberi difende bene e Favero spacca le mani della difesa (14-12), poi le emiliane recuperano ancora e rimettono il naso avanti; ci pensa Polletta con tre punti consecutivi in attacco a ribaltare di nuovo le carte in tavola (20-19); sul 23-21 però le bianconere si inceppano e subiscono la spietata rimonta emiliana 23-25. Partenza lampo per le cesenati nel secondo set: il monster block di Gennari vale il 5-2; ma ancora una volta Montale non si intimorisce e torna sotto (9-9); è di nuovo Polletta a fare le magie in prima linea sia in attacco che a muro (13-9); Montale cambia la regia ma Cesena difende tantissimo e trova il massimo vantaggio con un mani out di De Bellis (16-10).

Sul 19-17 Lucchi effettua il doppio cambio inserendo Conficoni-Altini e la baby palleggiatrice lo ripaga dirigendo egregiamente le compagne: Polletta attacca alto contro le mani del muro e trova il 23-18, Favero in difesa è una macchina e De Bellis da posto quattro butta giù il 24-20, poi Montale spara out ed è 25-20. Nel terzo set Cesena riparte da dov’era rimasta: Tiberi in fast è micidiale (10-5); Montale è sotto pressione, cambia ancora la palleggiatrice in campo ma sbaglia parecchio e sul 13-6 ha già esaurito i time out; primo tempo di Gennari ed è 19-9, Polletta fa un mezzo miracolo in seconda linea e Favero sbaraglia la difesa emiliana (20-11); le bianconere iniziano poi a vacillare in difesa, Montale aggredisce (21-17) ma il divario è comunque ampio e chiude Polletta che lascia andare il braccio in diagonale e manda in confusione la ricostruzione avversaria 25-20.

Nel quarto parziale, le emiliane trovano subito la via di fuga con l’opposto Visintini (2-5); Mazzotti a muro trova il pareggio (12-12) ma Montale non ci sta (13-16); le rivali al servizio diventano più insidiose, ci si mette pure una difesa fortunata sul primo tempo di Tiberi (15-22), chiude Frangipane con un pallonetto 17-25. Si va al tie-break e le ragazze di coach Lucchi hanno il coltello tra i denti: difende tanto De Bellis e Polletta picchia forte in parallela (5-2) ma in un attimo è di nuovo parità (5-5); si procede punto a punto, al cambio campo conduce Cesena (8-7), Tiberi con un pallonetto firma il +2 (10-8), De Bellis trova il mani out del 12-10 e poi Polletta chiude di potenza alla seconda occasione 15-13 e le bianconere esplodono di gioia. A livello individuale il Carisport applaude una spettacolare Polletta autrice di 24 punti di cui 2 ace e 2 muri, corredati da un pazzesco 64% di positività in ricezione.

Ottimi numeri anche per De Bellis (18 punti di cui 1 ace e 1 muro) e Tiberi (16 punti di cui 3 muri e 1 ace). Benissimo Calisesi che in ricezione chiude con il 71% ed eccelle in difesa e nelle ricostruzioni. In classifica l’Elettromeccanica Angelini Cesena con i suoi 25 punti occupa ora la sesta posizione dietro a Ostiano solo per quoziente set (rimane sempre un turno da recuperare); da martedì Mazzotti e compagne torneranno in palestra in vista del match casalingo di sabato 19 marzo con Volley Garlasco (ore 18). Il tabellino della partita:

ANGELINI CESENA-EMILBRONZO 2000 CESENA 3-2 (23-25, 25-20, 25-20, 17-25, 15-13)

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Altini, Mazzotti 2, Gennari 11, De Bellis 18, Favero 10, Polletta 24, Benazzi, Conficoni, Zuffi, Tiberi 16; ne: Roversi, Zanetti, Caniato. All. Lucchi.

MONTALE: Odorici, Bici (L1), Del Romano 1, Giovagnoni L. 3, Gentili 13, Lancellotti 1, Visintini 27, Giardi 2, Frangipane 16, Giovagnoni G. 11, Fronza 3; ne: Cioni (L2), Aguero, Marinelli, Nordi. All. Ghibaudi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: colpaccio dell'Angelini Cesena che batte al tie-break la capolista Montale
CesenaToday è in caricamento