Sport

Volley, si chiude con un sorriso la stagione dell’Elettromeccanica Angelini

Una chiusura in grande stile: la stagione 2020/21 dell’Elettromeccanica Angelini Cesena si conclude con la vittoria in trasferta a Imola 1-3

Una chiusura in grande stile: la stagione 2020/21 dell’Elettromeccanica Angelini Cesena si conclude con la vittoria in trasferta a Imola 1-3, frutto di una prestazione di grande carattere per il sestetto bianconero, protagonista di grandi difese e muri perentori. Avvio equilibrato nel primo set; Imola prende il largo (18-14) e Simoncelli chiama timeout. Grassi e Mazzotti piazzano dei muri pesanti e Cesena riduce buona parte dello svantaggio (23-22), poi due errori di Brumat regalano il set alle padrone di casa (25-22).
Il secondo parziale è una maratona: le bianconere partono forte (2-8), ma Imola non ci sta (13-10). Entrambe le formazioni si scaldano in attacco; il muro di Altini su Lodi vale il 19-23, ma le avversarie impattano ancora. Si va ai vantaggi ed è senza esclusione di colpi con primi tempi e muri importanti; è un attacco di seconda intenzione di Mazzotti a valere il set point, poi l’errore di Imola consegna il parziale a Cesena (31-33).

Combattutissima la terza frazione fatta di allunghi e recuperi in entrambe le metà campo, con Cesena che è più concreta sul finale di set: Brumat in attacco è formidabile e chiude 23-25. L’ultimo set è simile al precedente, si gioca tutto sul finale: Calisesi in difesa è su tutti i palloni, Altini chirurgica in attacco (17-20) e Brumat con una diagonale pazzesca firma il 21-25 finale.

A livello individuale, top scorer dell’incontro è la schiacciatrice Alessia Brumat a referto con 24 punti di cui 1 ace, 4 muri e il 50% di positività in attacco. Partita da incorniciare anche per Brunella Grassi: 11 punti per lei di cui 1 ace, 2 muri e un eloquente 72% in attacco. Da segnalare l’esordio nel campionato cadetto per la giovanissima centrale Valentina Raggi. Infine non si può non menzionare la brillante regia di Mazzotti che ha fatto attaccare la propria squadra con il 40% di positività.

Cala il sipario dunque sulla stagione 2020/21 e contestualmente si dividono le strade per il Volley Club Cesena e Andrea Simoncelli, head coach della prima squadra da ben sette stagioni consecutive.
L’interruzione, consensuale, del rapporto era ufficiale prima della partita con Imola tanto che il tecnico forlivese già nella giornata di sabato aveva pubblicato sul proprio profilo facebook un lungo post di saluto.

Tutto il Volley Club Cesena saluta con grande stima e affetto coach Simoncelli dopo un lungo percorso fatto di soddisfazioni reciproche, fiducia e grandi emozioni. Il Presidente Maurizio Morganti, il vice presidente e direttore sportivo Carlo Babbi nonché tutto il consiglio direttivo ringraziano Andrea per l’impegno, la professionalità e la passione profusa nel ricoprire l’incarico. A lui i migliori auguri per il suo futuro personale e professionale.


Clai Imola - Elettromeccanica Angelini Cesena 1-3
(25-22, 31-33, 23-25, 21-25)

CLAI IMOLA: Pedrazzi 7, Cavalli 9, Dal Monte (L1), Bughignoli 9, Folli 9, Melandri 9, Carnevali 3, Gherardi 7, Lodi 11, Balzani, Rizzo 13; ne: Arcangeli, Costantini. All. Turrini.
ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Grassi 11, Altini 8, Mazzotti 4, Brumat 24, Polletta 14, Maestri 3, Spadazzi, Raggi 5; ne: Zuffi (L2), Gennari, Conficconi,. All. Simoncelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, si chiude con un sorriso la stagione dell’Elettromeccanica Angelini

CesenaToday è in caricamento