Sport

Volley, nulla da fare per l’Elettromeccanica Angelini: si arrende contro Jesi

Nulla da fare per l’Elettromeccanica Angelini Cesena che si arrende 0-3 contro Jesi, nel penultimo turno del campionato di serie B1

Nulla da fare per l’Elettromeccanica Angelini Cesena che si arrende 0-3 contro Jesi, nel penultimo turno del campionato di serie B1. In casa bianconera non è bastato attaccare con il 42% di positività: sfuma così non solo la voglia di riscattarsi dalla sconfitta a tavolino dell’andata ma anche l’obiettivo della prima fase playoff promozione. Un match segnato da tanti errori, alcuni dei quali commessi proprio nei momenti decisivi dei set; la sensazione di rimpianto è per il finale rocambolesco del primo parziale ma soprattutto per il secondo in cui la formazione di coach Simoncelli non ha saputo proteggere il vantaggio accumulato.

Nella prima frazione entrambi i sestetti partono forte in attacco. Il primo strappo bianconero è con un bel mani out di Polletta e un muro di Gennari (7-5); un’invasione regala il +1 a Jesi (15-16), si prosegue punto a punto con Cesena che scricchiola in ricezione. L’ace di Maestri pareggia i conti (20-20); il finale di set è infuocato: Altini perentoria porta il parziale ai vantaggi, Jesi in difesa è su tutti i palloni e l’attacco in rete di Brumat chiude il set 25-27.

Nel secondo parziale Mazzotti e compagne allungano fin dai primi scambi: Grassi in prima linea si mette in mostra sia in attacco che a muro ed è 12-8. Jesi sbaglia qualcosa in più e Cesena conduce 18-13; a questo punto la ricezione bianconera, già traballante, va in affanno e le marchigiane si avvicinano (18-17). Altini attacca nei tre metri ma la difesa delle ospiti è fortunata (22-22), Brumat subisce due ace consecutivi (22-24) e Jesi chiude in fast 23-25.

Terzo parziale praticamente mai in discussione con le avversarie sempre avanti, più concrete al servizio e a muro (5-8, 10-17, 13-22). Cesena ha un sussulto sul turno di battuta di Spadazzi e con Brumat che picchia forte in attacco risale fino al 20-22, Jesi però reagisce e chiude il set alla prima occasione con un mani out 21-25.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, nulla da fare per l’Elettromeccanica Angelini: si arrende contro Jesi

CesenaToday è in caricamento