menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, la Fenice Cesena lotta ma non raccoglie punti a Mirandola

È un 3-0 da interpretare quello incassato dalla Fenice Cesena a Mirandola sul campo della seconda della classe, nel match della settima giornata del campionato di B2. La sfida è stata caratterizzata da un numero cospicuo di errori

È un 3-0 da interpretare quello incassato dalla Fenice Cesena a Mirandola sul campo della seconda della classe, nel match della settima giornata del campionato di B2. La sfida è stata caratterizzata da un numero cospicuo di errori, da una parte a dall’altra. Alla fine è stata premiata la squadra di casa, abile a limitare i passaggi a vuoto nei momenti cruciali dei tre set.

Sotto 8-4 e 16-14 nel primo set, coach Raffaele Casadei si è giocato la carta del doppio cambio, inserendo De Angeli e Gianluca Casadei al posto di Rasi e Venturini, ma senza effetti. Lo stesso canovaccio è stato il leit motiv del secondo parziale, almeno fino al 16-13. A quel punto infatti la Fenice ha avuto una ottima reazione, rimontando e riuscendo ad impattare proprio nel frangente decisivo (23-23). Sul più bello però, un discutibile fallo di palleggio fischiato a Casadei dopo una acrobatica difesa di Gherardi, ha innervosito e tagliato le gambe ai cesenati che non sono stati in grado di produrre una reazione concreta al torto arbitrale (25-23).

Colpiti nell’orgoglio i bianconeri non sono riusciti a reagire nemmeno a medio termine, partendo in salita anche nel terzo set (8-5 e 16-12) fino al 25-21 finale. Fra i singoli, l’unico in doppia cifra è risultato lo schiacciatore Gherardi, capace di mantenere una buona continuità in attacco. Sabato prossimo, alle 18.30, la Fenice Cesena sarà impegnata fra le mura amiche del Carisport contro il Morciano.

Il tabellino del match:

Mirandola-Fenice Cesena 3-0

(25-20, 25-23, 25-21)

MIRANDOLA: Diegoli 6, M. Brizzi 17, Ghelfi 1, Zanella 11, Garusi 12, Persona 9, Malavasi, Bottecchi (L); ne: Bertarello, Cadore, Rustichelli, A. Brizzi. All. S. Zucchi.

FENICE CESENA: G. Casadei 9, Mughetti 1, Venturini 2, Damassa 8, Celetti, De Angeli, Arienti 6, Bertacca 9, Rasi, Gherardi 14, Marchini (L); ne: Giacomo Rossi. All. R. Casadei.

Arbitri: Rubini e Argirò di Bologna.

Note – Mirandola: bs 3, bv 5, muri 10; Cesena: bs 6, bv 2, muri 6.

La classifica del girone D di B2 dopo cinque giornate (le prime 9 accedono alla B; le ultime 5 retrocedono in C): Castelfranco Sotto 18; Forlì, Mirandola, Villadoro Modena 16; Castelfranco Emilia 13; Fucecchio, Puntozero Modena 11; Cesena, Sesto Fiorentino, Zephyr La Spezia, Morciano 10; Orbetello, Scandicci 3; Spedia La Spezia 0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento