Volley, l'Elettromeccanica Angelini espugna Quarrata e mantiene l'imbattibilità

Prosegue senza soluzione di continuità la marcia spedita dell’Elettromeccanica Angelini Cesena in vetta al campionato di serie  B1 di volley femminile

Prosegue senza soluzione di continuità la marcia spedita dell’Elettromeccanica Angelini Cesena in vetta al campionato di serie  B1 di volley femminile. Le bianconere hanno espugnato con grande autorità anche  il campo di Quarrata grazie ad un emblematico 0-3 (17-25, 21-25,  23-25), portato a casa in poco più di un’ora e un quarto di gioco.  Oltre ad aver mantenuto l’imbattibilità stagionale (6 vittorie su 6 e un solo set perso), le cesenati hanno anche sfruttato il risultato dello scontro diretto fra le due più immediate inseguitrici (Macerata-Capannori 3-1) per allungare il passo e per portare il margine di vantaggio sulla seconda, da 1 a 3 punti.

L’esito del match non è mai stato in discussione. Il sestetto di coach  Simoncelli ha mantenuto saldamente in mano l’inerzia fin dai primi  scambi, mettendo in risalto ottime percentuali in attacco (41%) e in  ricezione (38%). Il set d’apertura era già segnato sul 10-16. Dal 14-21 è stato sufficiente mantenere il cambio palla per portare a casa il 17-25.  Nel secondo parziale c’è stato più equilibrio (14-16), ma è bastato spingere l’acceleratore in attacco per aprire una breccia (16-21) e  per vivere di rendita fino al 21-25. Anche il terzo set era iniziato   in discesa (4-8 e 10-16). Il ritorno delle padrone di casa (19-21)  ha tuttavia evidenziato la grande maturità e limportante solidità delle bianconere, capaci di gestire senza affanni e con astuta  concretezza, un finale da manuale (23-25).

Protagonista del successo toscano è stata la diagonale di   schiacciatrici dell’Elettromeccanica Angelini. I 19 punti di capitan Rubini (46% in attacco) e i 20 punti di Frangipane (di cui 5 a muro)  hanno permesso alle cesenati di gestire un avversario storicamente  da prendere sul serio e capace di prestazioni anche a sorpresa,  soprattutto fra le mura amiche. Il 47% del libero Fabbri in ricezione,  e il “6 su 11” di Gardini in attacco, unitamente all’attenta regia di   Bertolotto, hanno completato l’opera. In attesa degli scontri diretti, l’Elettromeccanica Angelini Cesena si   concentra ora sul match che, domenica prossima, alle 17.30, al   Carisport, vedrà di scena il Montespertoli, terzultimo della classe.   L’obiettivo è quello di proseguire in un cammino che, giornata dopo   giornata, sta appassionando la città.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda e terza ai playoff;  le ultime 3 retrocedono in B2): Elettromeccanica Angelini Cesena 18;   Macerata 15; Capannori 14; Montale 13; Trevi 12; Empoli 11; San Giustino 10; Altino 8; Castelfranco Sotto 7; Ancona, Quarrata 6;   Montespertoli 3; Perugia, Moie di Maiolati 0.

Il tabellino:
Quarrata-Elettromeccanica Angelini Cesena 0-3 (17-25, 21-25, 23-25)
QUARRATA: Zingoni 2, Baldi, Gradi, Doninini 1, Chiti (L), Cheli 15,  Bianciardi 4, Nesi 5, Degli Innocenti 7, Rosso 3; ne: Di Gregorio,   Poggi, Gai. All. Torrachi.
ELETTROMECCANICA ANGELINI: Errichiello 10, Gardini 6, Furi 2, Rubini   19, Frangipane 20, Bertolotto 7; Fabbri (L); Giulianelli 1, Drapelli;   ne: Donarelli, Polletta, Marchi. All. Simoncelli. Arbitri: Scialpi e Guacci.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento