Volley, Fenice schiacciasassi: Cesena fa suo il derby con Bellaria

3 punti importanti contro un avversario che poteva destare più di un grattacapo; ora l'obiettivo è puntare a chiudere bene il girone di andata contro Mestrino sabato 25 gennaio al Carisport, nel tredicesimo turno, ultimo prima della sosta.

Marco Caminati, opposto cesenate top scorer del match con 18 punti

Decimo sigillo per la Fenice Sar Cesena Volley che domina il derby della Riviera contro i cugini della Elettrocen2 Bellaria e continua la sua marcia in chiave playoff a braccetto in classifica con la Foris Index Glomex Conselice. Si attendeva un derby agonisticamente acceso e vibrante, dove il divario di punti in classifica (20) non avrebbe contato, ma in realtà la Fenice dopo essere partita un po' a singhiozzo sia nel primo (3-5) che nel secondo (1-5) parziale, è riuscita sempre con una certa abilità a controllare l'andamento del match.

Annullate le due bocche da fuoco dei padroni di casa (Kessler e Venzi 8 punti in due), Casadei e soci hanno potuto disporre come hanno voluto delle situazioni di gioco, puntando su un muro particolarmente incisivo (soprattutto con i centrali: 5 per Ortolani, 3 per Rossi) e su un contrattacco puntuale che ha visto in Bertacca e Caminati il solito fisiologico sfogo per il gioco di Pierini.

Nel primo parziale sono i turni al servizio di Pierini, Casadei ed Ortolani rispettivamente in avvio, a ridosso della seconda sosta tecnica e nel rush finale a creare il gap; con i padroni di casa tagliati fuori dalla ricezione in palleggio, il gioco di Matteucci diventa obbligato ed è poi il muro cesenate a fare il resto - per gli ospiti è semplice portare a casa il set (25-17).

Nel secondo set Bellaria prova a reagire con il turno al servizio di Matteucci (5-1); è un fuoco di paglia - Caminati a muro manda fuori giri Kessler che viene sostituito da Botteghi; Ortolani fa la voce grossa a rete e con un buon turno al servizio ricuce il gap (10-12); ci pensa poi Caminati con la sua battuta al salto a scavare il solco per la Fenice, che sull'iniziativa del suo opposto chiude rintuzzando il tentativo di rimonta locale (25-21).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel terzo set Bellaria lascia in panchina sia Venzi (sostituito da Ceccarelli) che Kessler (per lui Botteghi); Pierini gestisce al meglio i suoi concedendosi anche qualche preziosismo di seconda intenzione (7-2), il resto lo fa la battuta jump-flot di Casadei G. e di Rossi; il gap tecnico tra le due formazioni diventa evidente (16-8); Piraccini da spazio anche a Matteo Casadei in luogo di Caminati, e ci pensa Bertacca a siglare il punto che ne vale 3 in classifica (25-17). 3 punti importanti contro un avversario che poteva destare più di un grattacapo; ora l'obiettivo è puntare a chiudere bene il girone di andata contro Mestrino sabato 25 gennaio al Carisport, nel tredicesimo turno, ultimo prima della sosta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento